Il nuovo capitolo di Spider-Man non è un film di secondo piano per la Marvel. Endgame, ancora nelle sale, finirà la sua corsa probabilmente ad una manciata di milioni di incasso da Avatar diventando “solo” il secondo film più remunerativo nella storia del cinema. Anche a livello narrativo, l’ultimo Avengers ha rappresentato il culmine di un’epopea che, ad 11 anni dal primo Iron Man, ora lascia un’intera generazione in pieno horror vacui. In questo senso “Spider Man: Far From Home” porta con sé un’eredità pesantissima che ben si traduce proprio nel personaggio di Peter Parker sulle cui spalle grava l’ombra di Tony Stark, figura paterna, a volte ingombrante, ancora profondamente inserita nel tessuto narrativo del nuovo film.

Spider-Man Far From Home è quindi un film che serve a voltare pagina, a riprendere fiato e gettare le basi per tutta la quarta fase del Marvel Cinematic Universe. La trama ruota in larga parte attorno allo studente Peter Parker che decide di partire per una vacanza studio in Europa in un mondo ancora ferito dalla guerra contro Thanos. Il proposito di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane viene però meno quando si ritrova, suo malgrado, a dover aiutare Nick Fury a svelare il mistero di alcune creature elementali che stanno attaccando il vecchio continente. Ad aiutarlo ci saranno ancora una volta le tecnologie Stark e un ottimo Jake Gyllenhaal nei panni di Quentin Beck, uomo dagli straordinari poteri proveniente da una versione alternativa della terra.

Tom Holland (Pending);Jake Gyllenhaal (Finalized);Numan Acar (Finalized)

Tom Holland e Jake Gyllenhaal

Girato tra Venezia, Praga e Londra, Far From Home è una gioia per gli occhi e le scene d’azione sono esplosive ma mai confuse. Spider-Man del resto è, per definizione, tra gli eroi Marvel più agili e dinamici eppure, nonostante la rapidità dei movimenti e dei combattimenti, il regista Jon Watts permette sempre allo spettatore di seguire l’azione senza risultarne frastornato.

Assolutamente pregevoli le citazioni e i rimandi ad altri film Marvel che in diversi momenti strapperanno un sorriso ai fan più attenti. Far from Home sarà in tutte le sale dal prossimo 10 luglio e vedrà anche il ritorno delle scene post-credit con succosissime anticipazioni della nuova strabiliante fase del Marvel Cinematic Universe.

Articolo di Matteo Nardi