Sabrina Ferilli - a cuore aperto in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera - parla delle “attenzioni” eccessive da parte di un uomo che, adesso, è stato denunciato per stalking alla Procura di Roma. Un vero e proprio incubo per l’attrice che ha trovato la forza di reagire e di segnalarlo una volta per tutte alle autorità competenti. Queste le sue parole:

Mi segue ovunque, ormai lo trovo sotto casa, mi perseguita con lettere e regali.

L’uomo è già stato identificato: si tratta di un sessantenne che sarebbe riuscito ad avere informazioni riservate sull’attrice. Ad esempio: chi gli ha detto dove abita la Ferilli? La decisione di denunciarlo è arrivata poco tempo fa: l’attrice, infatti, sta girando una fiction in cui interpreta il ruolo di un pm che si occupa di baby squillo e proprio per questo motivo ha conosciuto il procuratore aggiunto Maria Monteleone che, come ricorderete, seguì questa inchiesta.

Con lei si è confidata, ha raccontato cosa le è accaduto negli ultimi anni, con una persona che la perseguita a qualsiasi orario. Dalle presentazioni dei film alle partecipazioni alle trasmissioni tv. “Inizialmente non avevo dato peso alla vicenda, ma adesso avverto questa presenza come una minaccia perché mi sento continuamente sotto osservazione e ho paura che questa storia possa ulteriormente degenerare ha concluso la Ferilli.