La tv dedicherà interamente la propria programmazione il 20 luglio prossimo al 50esimo anniversario dell’allunaggio, un traguardo che ha modificato per sempre il rapporto dell’uomo con lo spazio. Moon Day, così sarà denominata l’intera giornata con cui la Rai omaggerà l’allunaggio, celebrerà le emozioni che, proprio grazie all’immagini della Rai, sono impresse nella memoria collettiva del Paese attraverso ricordi che riaffiorano in tutti coloro che hanno vissuto quel momento, ma anche in chi ne ha solo sentito l’eco nei racconti e nelle immagini di una sfida vinta dall’ingegno umano.

E’ con questo spirito che la Rai si appresta ad offrire ai telespettatori il Moon Day, un’intera giornata di palinsesto dedicato al fascino della grande impresa, con programmi interamente pensati per l’occasione, l’adattamento di alcune trasmissioni al tema dell’allunaggio e la diretta del lancio della missione Beyond, per la prima volta a guida italiana, capitanata da Luca Parmitano, con collegamenti esclusivi dalla base di lancio in Kazakistan, ospiti ed esperti che accompagneranno i momenti più salienti ed emozionanti della partenza. E poi ancora, racconti, suggestioni, immagini, narrazioni filmiche, documentari originali e quel che il fascino magico della Luna regala al mondo. Il tutto in un’offerta complessiva che partirà da Rai1 con speciali del Tg1 e di Bruno Vespa per Parmitano mentre gli Angela racconteranno la lunga notte dell’atterraggio sulla Luna.  Il tema troverà anche spazi su Rai2, Rai3, Rai4, sui canali di Rai Cultura (Rai5, Rai Storia, Rai Scuola, e sulle piattaforme Rai Cultura Web e social), e su Rai Radio. Incursioni sul web della piattaforma Rai con priorità assoluta all’offerta di Rai Play. Appuntamento quindi al 20 luglio con il Moon Day targato Rai.

Rete 4: gli appuntamenti con “Quelli della Luna” con Mughini

Retequattro è sempre più accesa: lo dimostrano gli ottimi ascolti e le tante trasmissioni in onda. E martedì 16 luglio, in prima serata, debutta un nuovo programma: “Quelli della Luna”, quattro appuntamenti ispirati al 50° anniversario del primo uomo sulla Luna, contraddistinti da un narratore d’eccezione, Giampiero Mughini che commenta:

Lo sbarco sulla Luna di 50 anni fa non è solo un saporito, tempestivo e originale romanzo popolare. È la più grande impresa sportiva di sempre. Per me Neil Armstrong e Buzz Aldrin sono atleti magnifici, capaci di fare la Storia come Maradona, come Tyson, come Mennea, come Cristiano Ronaldo… Io di campioni adamantini come quei due astronauti ne ho visti eccome: campioni lunari, non terrestri; campioni lunatici, con la Luna di traverso; campioni dalla Luna piena e la vita da star; e campioni che della Luna hanno scoperto l’altra metà, quella nera del buio.

Il giornalista, scrittore e opinionista – alla prima esperienza assoluta in conduzione – accompagnerà gli spettatori nel racconto di fuoriclasse dello sport e di figure meno conosciute, ma spesso protagoniste di storie più interessanti di quelle dei grandi campioni. Saranno dedicate alla Luna anche le quattro categorie con le quali verrà declinata ogni puntata di “Quelli della Luna”: ci sono i Lunari, autori di imprese extraterrestri; i Lunatici, che hanno alternato successi a insuccessi; leLune Piene, sempre al top nello sport e nella vita; le Lune Nere, che sono caratterizzate dall’essersi rovinate la carriera d’improvviso.

Lo stile inconfondibile di Mughini, fatto di battute pungenti e mimica vivace, tratteggerà il manipolo di atleti al centro della serata d’esordio: Valentino Rossi, Francesco Totti, Tiger Woods, Paolo Rossi, Federica Pellegrini, Ronaldo, Jonathan Bachini, Lance Armstrong e Davide Astori. A ognuno sarà dedicato un ritratto dal forte impatto emotivo, arricchito da interviste esclusive, documenti inediti e contributi di importanti firme del giornalismo.