Dopo aver conquistato l’Italia nel ruolo di Pepa de Il Segreto, Megan Montaner presenta una nuova fiction in prima serata su Canale 5. Da domenica 10 Novembre, debutta in prima visione assoluta su Canale 5 in prime-time la nuova serie con Megan Montaner: “La caccia. Monteperdido”, il thriller psicologico campione d’ascolti in Spagna tratto dal best-seller internazionale di Agustín Martínez.

Raccontando questa nuova fiction, Megan Montaner al magazine spagnolo Diez Minutos dice: “Quando ho letto il copione mi sono chiesta se sarei stata in grado di interpretare il personaggio, ma volevo vincere questa sfida perché mi incuriosiva. È un regalo a cui non potevo dire di no. Credo che grazie all’aiuto dei registi ce l’abbiamo fatta, il pubblico giudicherà”.

“La caccia. Monteperdido”, finalista nella categoria delle serie televisive per i premi “Venice TV Award 2019” e “Prix Europa 2019”, è stata la più vista dell’anno della prima rete nazionale spagnola. Sui social network la fiction ha raccolto migliaia di commenti positivi ed è riuscita a essere costantemente argomento di tendenza.

 La caccia. Monteperdido: la trama e le anticipazioni

Due giovani di undici anni, Ana e Lucia, tornando a casa dopo la scuola, scompaiono nella vallata di Monteperdido, una città circondata dalla natura lussureggiante dei Pirenei. Dopo un’approfondita ricerca, le autorità non riescono a trovare alcun indizio e il caso rimane irrisolto, sconvolgendo profondamente la vita dei residenti. Cinque anni dopo, una delle due ragazze, Ana, viene ritrovata in stato di incoscienza con una grave commozione cerebrale provocata da un incidente d’auto in cui il conducente ha perso la vita. Ma dov’è Lucia? È ancora viva?

Due agenti dell’Unità Centrale della Guardia Civil, Sara Campos (Megan Montaner) e Santiago Baìn (Francis Lorenzo), vengono chiamati da Madrid per cercare di risolvere il complicato caso, fino ad allora affidato al comandante della Polizia locale Victor Gamero.

Mentre Ana, ancora ricoverata, riabbraccia i suoi genitori e cerca di superare il trauma, continuano le ricerche per tentare di salvare Lucia. Ana ha ricordi vaghi e fumosi del luogo dove entrambe le ragazze sono state tenute prigioniere, ma è evidente che nasconda dei segreti. Questo è causa di profondo astio tra le due famiglie. In un susseguirsi di colpi di scena, la serie terrà fino all’ultimo gli spettatori con il fiato sospeso.