Oggi Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto 61 anni: il noto conduttore Rai è nato a Roma il 5 febbraio 1958 ed è deceduto il 26 marzo 2018, a seguito di un’emorragia cerebrale. Si tratta di uno degli uomini più amati del mondo dello spettacolo, un fiore all’occhiello per la tv di stato che, purtroppo, ha lasciato una moglie e una figlia. Il 23 ottobre 2017 venne colto da una lieve ischemia cerebrale mentre si trovava a lavoro: stava registrando una puntata de “L’Eredità”, il game show di Rai 1 al quale era profondamente legato.

Frizzi venne ricoverato in ospedale, poi dimesso a novembre. Durante il periodo di assenza, venne sostituito a “L’Eredità” dall’amico e collega Carlo Conti. Il 15 dicembre Frizzi tornò alla guida del programma del preserale di Rai 1. In un’intervista il conduttore spiegò di non aver superato del tutto i suoi problemi di salute ma di essere un combattente, determinato a vincere questa battaglia in nome di sua figlia Stella. Il mese successivo le sue condizioni di salute peggiorarono e così fu ricoverato d’urgenza per emorragia cerebrale. Lì morirà il 26 marzo, poi la camera ardente in Rai in viale Mazzini e la diretta tv delle esequie.

Nessuno potrà mai dimenticare il suo sorriso, la sua gentilezza, la sua generosità.