Poteva andare peggio. È stata una brutta giornata, da dimenticare per il cantante Enrico Ruggeri che è rimasto coinvolto in un terribile incidente in autostrada dal quale, come si apprende in queste ore, ne sarebbe uscito illeso per miracolo. Ruggeri, tra l’altro, non era da solo: con lui anche tre persone. 

I fatti si sono verificati dopo Savona quando, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, la macchina su cui viaggiava il cantante sarebbe andata in testacoda a causa del fondo stradale ghiacciato. Il veicolo avrebbe slittato addirittura per 400 metri. Proprio in quel momento i tre stavano attraverso un viadotto e la loro auto è finita sul guardrail che ha retto perfettamente all’urto. Se si fosse rotto, sarebbe andata diversamente.

A raccontare quanto accaduto, subito dopo l’incidente è stato lo stesso Ruggeri che ha pubblicato un post su Facebook. Ha poi ringraziato l’uomo che era al volante e che, nonostante l’estrema difficoltà (il fondo stradale ghiacciato e poi il testacoda dell’auto), è riuscito a evitare il peggio. A seguire i ringraziamenti alla sua collaboratrice e anche alla sua addetta stampa che si trovava sul sedile posteriore.

Ad avere la peggio è stata la macchina: l’importante è che nessuno di loro si sia fatto del male.