“Ho vissuto 28 anni a Roma, una città che mi ha dato moltissimo: la mia bimba, tanti amici, una splendida carriera. Finita l’estate non tornerò nella mia casa. E nell’ultima notte da “romana” penso ai tanti addii di quest’anno e al futuro che mi aspetta. Sorrido. Grazie Roma, per tutto”, queste le parole di Antonella Clerici che ha deciso di lasciare la Capitale per trasferirsi a Milano.

Come saprete, la conduttrice ha deciso di seguire Vittorio Garrone, l’uomo con il quale condivide gioie e dolori dopo l’addio a Eddie Martens, padre di sua figlia Maelle. Una decisione che ha comportato una vera e propria rivoluzione nella vita della conduttrice. A partire dal lavoro. Niente sarà come prima. 

Trasferendosi a Milano, la Clerici ha dovuto rinunciare al suo gioiellino, ovvero all’appuntamento quotidiano con “La Prova del Cuoco” che verrà affidato a Elisa Isoardi. Per lei, invece, solo prime serate, come “Portobello” in onda nell’autunno nel sabato di Rai 1. Al settimanale “Oggi” la Clerici aveva dichiarato:

La notte prima dell’ultima puntata de La Prova del cuoco l’ho passata a leggere quello che mi scrivevano sui social: ho pianto talmente tanto che la mattina dopo mi sono svegliata con un orzaiolo nell’occhio e in puntata non ho mai praticamente trattenuto le lacrime.