Anna Tatangelo sembra avere le idee chiare. In un’intervista a “Domenica In”, ospite di Mara Venier, ha parlato della sua vita privata, del suo amore per Gigi D’Alessio, soprattutto all’inizio quando veniva osteggiato da tutti:

Ho sofferto molto per la mancanza di credibilità del rapporto. Inizialmente venivamo giudicati da tutti e su tutto, mentre se dopo 14 anni stiamo ancora insieme forse vuol dire che un po’ di ragione l’avevamo anche noi.

Inizialmente, infatti, tra i due non era tutto rose e fiori, anzi… Queste le parole della Tatangelo:

Inizialmente non ci sopportavamo. Poi nacque l’idea di collaborare artisticamente, partimmo per l’Australia dove vivemmo la libertà del rapporto, perché nessuno ci riconosceva per strada e nessuno ci fermava riconoscendoci ogni due metri, e parlando parlando… Così è nato l’amore [...] Mia mamma inizialmente, quando le dissi della mia storia con Gigi, mi chiese: ‘Ma Anna sei proprio sicura?’. Poi notò che l’amore fra me e Gigi fosse forte oltre che vero, e così mi diede pienamente il suo appoggio. Fece così anche mi padre. ‘L’importante è che tu sia felice’, mi disse. Non smetterò mai di ringraziarli, perché anche un paio di anni fa, quando sono entrata in crisi con Gigi, ho fatto molta fatica ma non avrei superato nulla senza di loro.