Non era mai accaduto prima. Nella scuola di “Amici” sta succedendo qualcosa di inedito. I ragazzi, infatti, hanno deciso di occupare la scuola mettendo in atto una vera e propria protesta in seguito alla scelta del professor Timor Steffens di eliminare il ballerino Marco Alimenti.

Al professore – spiega una nota – viene contestato il metodo con cui ha eliminato Marco dopo aver deciso, settimane fa, di non fare lezioni con l’allievo poiché, secondo lui, non era adatto al suo stile. Un modus operandi che ai ragazzi di “Amici” non è piaciuto e che li ha spinti a prendere questa drastica decisione.

In queste ore stanno occupando la scuola tappezzandola di manifesti e striscioni (“#Fammistudiare, diritto allo studio”) e indossato magliette con la scritta “#fammistudiare”. È la prima volta che succede nel programma tv condotto da Maria De Filippi.

Gli allievi, tra l’altro, hanno fatto sapere che non si esibiranno fino a quando non verranno accolte le loro richieste, che rifiuteranno i brani e le coreografie assegnati dai docenti e che continueranno a fare lezione solo con gli insegnanti che condividono i motivi della loro protesta.

La loro richiesta è quella che Marco possa subito rientrare nella scuola ed essere giudicato solo dopo lavorato per almeno una settimana col prof Steffens.