È tutto pronto per l’anteprima romana di Zootropolis, l’ultimo cartone animato firmato Disney che debutterà nelle sale cinematografiche il 18 febbraio.

Dalle 19.30 di questa sera, infatti, lo spazio del The Space Cinema Moderno, già brandizzato con le gigantografie dei personaggi dei film, ospiterà infatti la sfilata delle celebrità che hanno prestato la propria voce agli animali antropomorfi di Zootropolis.

Si tratta di vip della tv come Massimo Lopez, che interpreta Lionheart, il sindaco della città che accoglie diverse specie all’insegna della tolleranza, quindi Paolo Ruffini, che dona la sua ugola a Yax, il saggio bovino della città, o Nicola Savino, il quale doppia Flash, il bradipo più veloce – si fa per dire – della Motorizzazione di Zootropolis (già protagonista di un gustoso trailer).

Ma come doppiatori compaiono anche attori quali Frank Matano, star anche del web, che è la piccola faina truffaldina Duke, o Diego Abatantuono nei panni della volpe Finnick; ma anche Leo Gullotta, in che interpreta Mr. Big, lo spietato boss criminale di Tundratown, e Teresa Mannino nei panni di sua figlia Fru Fru.

Insieme a loro anche i due registi Byron Howard e Rich Moore e il produttore Clark Spencer, che hanno portato su grande schermo la vicenda di una città come Zootropolis in cui ogni quartiere celebra culture differenti ed è abitato da diverse specie, tutte in armonia tra di loro.

Protagonisti del film sono la giovane recluta della polizia Jody Hopps, appena arrivata in città, e il suo compagno Nick Wilde, una volpe chiacchierona dai metodi non proprio tradizionali. I due dovranno mettersi d’impegno per risolvere un caso misterioso.

Compaiono in sala questa sera anche  Malika Ayane, Lodovica Comello, Alessandro Casillo, Mario Sala e il Maestro Adriano Pennino, che sono i giudici del concorso Zootropolis Music Star che permette al vincitore di girare un videoclip professionale sulla canzone Try Everything.

Partecipare è molto semplice: entro il 14 gennaio bisogna caricare sul sito apposito la propria versione del brano scritto da Sia e dal duo Stargate e interpretato da Shakira, che fa parte integrante della colonna sonora affidata a Michael Giacchino.