Zayn Malik, ex membro della famosa boy band One Direction, ha annunciato la firma di un nuovo contratto come cantante solista con la RCA Records (casa discografica di artisti quali Justin Timberlake, Britney Spears e Chris Brown, solo per citarne alcuni). La notizia è arrivata verso le 23 (ora italiana) di ieri, venerdì 29 luglio. “Avrò l’opportunità di mostrare chi sono davvero e fare vera musica“, ha scritto il cantante via Twitter.

Una scelta che ha raccolto l’approvazione anche di Simon Cowell, che dopo l’addio del 22enne agli One Direction, lo scorso marzo, aveva deciso di allontanarlo dalla sua etichetta per non fare un torto alla band nata da X Factor. “Credo che questa sia l’etichetta perfetta per la carriera solista di Zayn Malik e sono sicuro che quello che faranno insieme sarà speciale” ha scritto su Twitter il manager. Nessun commento è arrivato, invece, dagli ex compagni, attualmente impegnati con l’On The Road Again Tour.

Nel frattempo pare che Zayn Malik stia già lavorando al suo album di debutto e abbia trascorso le ultime settimane in uno studio di registrazione a Los Angeles. Il disco d’esordio dell’ex membro degli One Direction dovrebbe uscire all’inizio del 2016, ma già circolano numerose indiscrezioni. Secondo notizie ancora non confermate, l’album dovrebbe intitolarsi “Break The Chains” e vedrà la partecipazione del produttore di Frank Ocean, John Legend e Jamie Foxx, Malay. Il progetto uscirà con la RCA Records, etichetta sussidiaria di Sony Music, come la Syco Records di Simon Cowell, mentore degli 1D.

Intanto sul web le fan si dividono: c’è infatti chi non ha apprezzato il riferimento del cantante alla “vera musica”, parole che lasciano intendere un’aperta polemica verso gli One Direction, band che comunque gli ha portato fama e successo, altri invece mostrano entusiasmo per la novità e augurano il meglio al proprio beniamino.