La Fox sta lavorando ad una serie televisiva sugli X-Men della Marvel. Per il momento il network sarebbe al lavoro sul pilot, così come rivela in esclusiva il sito Variety. Dai primi dettagli che sono stati diffusi sul nuovo progetto seriale, il prodotto – che non ha ancora un titolo – dovrebbe essere incentrato su due genitori comuni che scoprono di avere figli con poteri da mutanti. Costretta a scappare da un governo ostile, la famiglia sarebbe quindi spinta ad abitare nel sottosuolo, in compagnia di altri mutanti che lottano per sopravvivere.

La serie su X-Men sarà quindi prodotta dalla 20th Century Fox Television dalla Marvel Television. Produttori esecutivi saranno invece Bryan Singer, Matt Nix, Lauren Shuler Donner, Simon Kinberg, Jeph Loeb and Jim Chory (questi ultimi due di casa Marvel).

La Fox ha espresso particolare entusiasmo per il progetto. David Madden, presidente della Fox Broadcasting Company, ha dichiarato: “Lavorare ad un progetto Marvel era senz’altro una delle priorità principali per il nostro network. Siamo così felici che Matt Nix ci abbia permesso di entrare nel suo incredibile universo. X-Men è ricco di spunti, emozionante e complicato ma abbiamo dalla nostra la squadra più brillante che ci sia e ci si divertirà parecchio a creare questa serie tv“.

Per la Fox si tratta di un passo importante perché X-Men sarà la prima serie tv targata Marvel. E a quanto pare non si realizzerà soltanto il sogno di milioni di fans ma anche quello di coloro che lavorano alla Fox e che da tempo speravano di mettere in cantiere e poi di concretizzare un progetto del genere. Ora non resterà che aspettare.