Il regista Bryan Singer e la 20th Century Fox hanno reso pubbliche le prime attese foto provenienti dal set di X-Men Apocalypse, l’attesissimo capitolo finale della saga mutante derivante dai fumetti della Marvel Comics.

Gli scatti sono apparsi in anteprima sulla rivista Entertainment Weekly, e tra le varie cose mostrano un elemento molto importante per i fan più accaniti dei cinecomic, ovvero la somiglianza tra cast e personaggi dei fumetti, sopratutto per quanto riguarda i costumi (croce e delizia del sottogenere supereroistico).

A destare i dubbi più grandi è il villain eponimo di X-Men Apocalypse, che ha le fattezze di Oscar Isaac: il suo potente Apocalisse – una figura che dovrebbe ispirare timore e reverenza – ha convinto ben poco i fan, sopratutto per un elmetto giudicato troppo retrò. Molto meglio le performance al camerino di Olivia Munn, che (s)veste i panni della ninja-telepate Psylocke, e di Alexandra Shipp, nuova incarnazione della mutante in grado di controllare gli elementi, Tempesta.

Come è infatti noto la pellicola presenta un nuovo cast per presentare la versione giovanile di personaggi storici: in aggiunta agli ormai storici Magneto – Michael Fassbender, Mystica – Jennifer Lawrence, Charles Xavier – James McAvoy e Bestia – Nicholas Hoult, troveranno infatti spazio il nuovo Ciclope di Tye Sheridan, la Jubilee di Landa Condor, il Nightcrawler di Kodi Smit-McPhee e la Jean Grey della Sophie Turner che abbiamo conosciuto grazie a Game of Thrones.

Il cineasta in una recente intervista ha affermato di voler portare un po’ di colore nella rappresentazione dei mutanti rispetto alle uniformi di First Class e Giorni di un futuro passato (di cui è uscito un nuovo director’s cut). X-Men Apocalypse si avvicinerà invece molto di più a quella che è l’iconografia classica del gruppo.

Proseguendo nell’esplorazione temporale della storia degli X-Men, quest’ultimo film sarà ambientato nel 1983, ovvero dieci anni dopo l’ultimo film: questa volta il gruppo se la dovrà vedere con il primo mutante della storia, l’egizio Apocalisse, risvegliatosi dal suo sonno secolare e intenzionato a reclutare I suoi quattro cavalieri che avranno il compito di distruggere il mondo.