Una nuova stella brilla sulla Walk of Fame di Hollywood: sulla celebre via di Los Angeles anche David Duchovny ha finalmente ottenuto l’importante riconoscimento tanto atteso.

Durante lo scorso 25 gennaio l’attore ha ricevuto la tanto ambita stella, per la precisione la numero 2572.

Il 2016 per l’attore sembrerebbe essere così un anno promettente perché, oltre ad aver ricevuto una stella sulla Walk of Fame, torna anche sul piccolo schermo con una serie che ha contribuito a rendere la sua carriera così di successo: lo scorso 24 gennaio, infatti, a quattordici anni di distanza dalla messa in onda dell’ultimo episodio, X-Files ha fatto il suo ritorno sul piccolo schermo statunitense con una nuova serie di episodi.

In occasione dell’importante riconoscimento sulla via hollywoodiana era presente anche Chris Carter, creatore di X-Files e lo stesso che ha scelto proprio Duchovny per la parte di Fox Mulder nell’ormai lontano 1998. “Non avrei una carriera senza Chris e il suo show, X-Files. Questo (la serie) ha veramente permesso che tutto accadesse per me, come attore, e la sua amicizia è stata costante negli anni passati” ha detto l’attore durante il suo discorso.

https://twitter.com/mulder_x_fox/status/691715405694554112

Una stella sulla Walk Of Fame, dice l’attore è “un sogno che si avvera”, e “incredibile”: “è un momento surreale, mi sembra di essere dentro a un film. È bello avere un mucchio di amici e oggi mi sento davvero onorato“.

Lo scorso 24 gennaio il ritorno sul piccolo schermo: secondo i primi dati, come rivelato da Entertainment Weekly, la serie sci-fi avrebbe riscosso un grande successo, riunendo davanti al televisore più di tredici milioni di telespettatori negli Stati Uniti, specie nella fascia degli adulti tra i 18 e 49 anni.