I misteriosi casi di X-Files presto continueranno. La notizia non è nuova: a inizio 2016 arriverà l’attesa stagione revival. La novità è che però, al termine dei nuovi episodi, potrebbe anche giungere sugli schermi uno spin-off con due nuovi protagonisti: Robbie Amell e Lauren Ambrose.

La nuova miniserie evento di X-Files composta da 6 episodi inediti prenderà avvio soltanto il prossimo 24 gennaio 2016 sul network americano Fox, eppure si sta già guardando oltre. Al New York Comic-Con, l’autore della serie Chris Carter si era tenuto sul vago riguardo alla possibilità di uno spin-off, commentando la notizia senza smentirla. Adesso riguardo a questa idea emergono nuove voci.

Sembra che gli agenti di X-Files Fox Mulder e Dana Scully, interpretati da David Duchovny e Gillian Anderson, potrebbero presto avere due nuovi “colleghi”. I protagonisti del vociferato spin-off della storica serie fantascientifica potrebbero essere Lauren Ambrose, la rossa conosciuta per la parte di Claire Fisher in Six Feet Under, e Robbie Amell, giovane attore canadese noto per la serie tv The Tomorrow People, per la pellicola adolescenziale L’A.S.S.O. nella manica (The DUFF), per la partecipazione a The Flash, ma anche per essere il cugino del più celebre Stephen Amell, il protagonista di Arrow.

Robbie Amell e Lauren Ambrose avrebbero le parti degli agenti Mills ed Einstein, due personaggi che sembra possano fare le loro prime apparizioni già nei nuovi episodi di X-Files in onda, almeno negli Stati Uniti, a partire dal 24 gennaio 2016. Dopo che saranno comparsi accanto agli storici agenti Mulder e Scully, i due potrebbero quindi guadagnarsi anche uno spin-off tutto loro.

Per il momento non c’è ancora niente di concreto o di ufficiale al proposito. Quella dello spin-off di X-Files è però un’idea diffusa da TvLine che stuzzica parecchio sia il creatore della serie originale Chris Carter che la Fox. Non è esclusa nemmeno la possibilità di un’ulteriore stagione dedicata alle indagini di Mulder e Scully. Ai fan dell’universo di X-Files non resta quindi che attendere ulteriori sviluppi su queste due suggestive possibilità.