Cambiamento radicale per il rapper, non solo nell’abbigliamento ma anche nel modo di cantare, da uomo trasandato a chic.

Ics è stato forse il talentuoso che più si è messo in gioco ad X Factor 6, è riuscito a ritagliarsi il suo spazio nonostante Morgan lo abbia molto infastidito parecchio. Arrivato ai provini con l’aria di chi era convinto di essere musicalmente incompreso, il suo motto era quello di essere un rapper che non voleva limitarsi ad essere solo quello.

La trasformazione è arrivata di puntata in puntata, Morgan ha percepito che poteva ottenere molto da Ics, al secolo Alessandro Grimaldini, così ha puntato sul ragazzo bolognese. Dagli abiti hip hop e capelloni che gli davano un’aria trasandata, è passato ad un look estremamente elegante. Ha chiesto che Tommassini gli tagliasse i lunghi capelli e, per gli inediti, si è affidato ad un brano scritto a quattro mani con Morgan, ‘Autostima di prima mattina’.

Potremmo trovarlo fra i brani più scaricati nelle classifiche iTunes e si potrebbe addirittura paragonare ad un altro istrionico della musica italiana, Caparezza.

All’inizio della sua avventura ad X Factor 6 era convinto che ancora una volta sarebbe stato trattato con la solita sufficienza con cui si liquida un genere musicale ancora quasi sconosciuto in Italia. Una musica un po’ di nicchia il suo rap, ma Ics, il 29enne barbuto e occhialuto, è piaciuto a Morgan, così per lui è stato X Factor 6.

Per la filosofia di non essere solo un rapper, nei brani eseguiti ha sempre messo qualcosa di suo e, quando Ics si è rilassato pensando di essere ormai diventato un personaggio, ci hanno pensato Morgan e Elio e spiegargli che essere Ics di X Factor 6 è ancora troppo poco per considerarsi arrivato. Ma parte bene, essere paragonato a Caparezza è già un grande passo.