Al settimanale Chi, promuove Davide Merlini, perdona Arisa ma non dimentica, fa pace con Francesco Facchinetti.

É un fiume in piena Simona Ventura intervistata dal settimanale Chi, e parla di tutto un po’, dalla lite con Arisa alle scuse ricevute, dalla pace con Belen Rodriguez all’ex amico Francesco Facchinetti, forse ritrovato, e alla difesa di Sara Tommasi.

Nel mirino c’è Francesco Mandelli che nei giorni scorsi aveva dichiarato che la conduttrice non gli piaceva, lo liquida con poche parole:

Mi interessa poco l’argomento ma lui è lo stesso che veniva a chiedere comparsate a Quelli che il calcio e non veniva chiamato perché erano meglio gli altri? Magari è un omonimo

Simona Ventura promuove il terzo classificato di X Factor 6, nonchè suo pupillo Davide Merlini, un esempio per i giovani:

Non ho nulla contro i tronisti ma sono contro l’idea che un ragazzo debba essere bello e dannato, senza l’obiettivo di un lavoro e ideali. Uno che si dà da fare riparando caldaie ci offre un’immagine migliore dei giovani. E, come Davide, ce ne sono tanti, una maggioranza silenziosa che rappresenta il futuro dell’Italia. Questi ragazzi non vengono raccontati dai media perché fanno notizia più i cattivi esempi.

A proposito del Festival di Sanremo 2013, dove parteciperà Chiara Galiazzo, ma non il suo mentore Morgan, per l’ennesima volta bocciato:

Mi spiace tantissimo perché tutte le volte viene citato come possibile candidato, forse perché il suo nome fa gola ai giornali, e poi viene lasciato a casa. Se non lo volevano, non dovevano chiamarlo a Roma per presentare i pezzi. Senza contare che, a X Factor è stato il suo anno, si è dimostrato un gigante della musica.

Arisa l’aveva accusata di essere falsa ed aveva messo in dubbio il televoto, Simona Ventura passa sopra con un ma:

Si è scusata, ha detto che non pensava quelle parole, vicenda chiusa anche se ritengo non accettabile il fatto di aver discusso il metodo del programma su cui tutti abbiamo fiducia. Sono una che perdona ma non dimentica. Ho la memoria di un elefante. Non parlo di Arisa, mi sembra già abbastanza colpita, non serve accanirsi. Ma mi rimane sempre quel retrogusto che non fa dimenticare

.

La pace fatta con Belen Rodriguez la rincuora:

La gravidanza è una cosa che ti riporta alle origini, alla tua purezza, ci siamo ritrovate.

Ed infine i rapporti fra Simona Ventura e Francesco Facchinetti sembrano essersi rasserenati:

Con lui abbiamo avuto scontri duri, ma è venuto da me a dire che, dopo la sua rapida ascesa, aveva anche perso la testa e questo può capitare ad un ragazzo giovane che ha fatto tante cose in pochi anni. Mi auguro che Francesco abbia voglia di ricominiciare da zero, quando cadi ti devi rialzare.

Un pensiero va anche a Sara Tommasi:

Apprezzo la sua voglia di rivincita e trovo infame accanirsi contro chi è debole.