Spara a zero sui big che saranno presenti al Festival di Sanremo, semi sconosciuti alla massa, nel mirino gli ex talent come Chiara Galiazzo e Marco Mengoni.

Che Cristiano Malgioglio non sia tenero con chi non gli è simpatico, è risaputo. Nel mirino questa volta ci sono i big del Festival di Sanremo, completamente bocciato, eccezion fatta per tre big.

Intervistato dal settimanale ‘Nuovo’, si sono salvati in pochi:

Do 5 a tutti i Big, salvo solo tre cantanti su 14. Sarà uno show innovativo, magari le canzoni saranno anche più belle degli anni scorsi. Ma chi li conosce questi giovani? Chi conosce questa Chiara che viene da X Factor? La massa non sa chi sia.

Da sempre uno spettacolo che guardano le famiglie italiane, secondo Cristiano Malgioglio, sarà molto difficile che quest’anno i big riescano a ripetere le precedenti edizioni:

Dubito che i figli restino sul divano con i genitori solo perché non ci sono i cosiddetti ‘dinosauri’. Che poi sono una garanzia i veri Big, quelli che vendono dischi, che stanno sempre sulla breccia e vanno in televisione, come Claudio Baglioni o Renato Zero… Non come questi ragazzi, che non conoscono la sofferenza del lavoro, l’attesa di diventare famosi e si giocano la carriera in tre minuti.

L’eccentrico Cristiano Malgioglio è dispiaciuto per l’esclusione di Al Bano e Nek, fra i big, salva i Modà e Maria Nazionale (con lei ha già lavorato), appena sufficiente Elio, seppur con canzoni dimenziali, aggiunge, ha un grande spessore emotivo e non esclude che potrebbe vincere.

Quanto a Marco Mengoni:

Ha una voce molto interessante con quel falsetto. Ma in passato non ci ha lasciato nulla dal punto di vista musicale e nessuno ricorda una sua canzone. Lui, comunque, va bene perché ha venduto e ha un pezzo scritto da Gianna Nannini.

Dice la sua anche su Chiara Galiazzo, vincitrice di X Factor 6, la sua partecipazione al Festival di Sanremo è uno scandalo. Un po’ drastico, certo sono giovani, appartengono ad un’altra generazione ma, forse, gli sfugge che fra gli ammiratori dei giovani talentosi, ci sono persone con qualche anno in più.