Nella seconda puntata di X Factor  sono proseguite le audizioni con le tappe di Napoli e Genova. Alla conduzione come sempre Alessandro Cattelan e la giuria è formata da Simona Venutura, Elio, Morgan e la novità rivelazione di quest’edizioni Mika.

La puntata inizia con un piccolo riassunto della prima puntata di Audizioni svolte a Milano e con un video che introduce il teatro del verme e Napoli sede della seconda puntata.

Per la prime esibizioni la giuria è orfana di Morgan che era bloccato in autostrada.

Il primo ad esibirsi è Luca, 17enne di Avellino, guadagna subito 3 si e la possibilità di continuare la gara.

Da Napoli invece arriva Lorenzo, un 32 con una camicia con decori geometrici ma senza x facto, non convince la giuria che comunque ha trovato simpatico il cantante.

Ecco il primo gruppo della serata gli Ape Escape, due ventenni e un quarantenne di Salerno, cantano Madness dei Muse e ottengono 3 sì.

Accolto come una superstar dal pubblico arriva Marco Castoldi in arte Morgan.

Si continuano subito le esibizioni con Alessandra, 28 anni di Palermo che canta Morirò d’amore di Giuni Russo. Mika è sorpreso dal vibrato di Alessandra, a Morgan piace passa il turno con 3 sì.

E il momento del cantante e beat boxer Andrea che ci dimostra subito il suo talento coinvolgendo il pubblico, solo Simona dice no.

Alle 21.45 arriva il ventenne Gaetano, cantautore, che già in sala d’aspetto aveva un atteggiamento un po’ strafottente, sul palco subito lancia una frecciatina ai Modà e la Ventura non apprezza. Gaetano canta con la chitarra una sua canzone, convince tutti tranne Mika.

È il turno di Davide Nicosia rapper che vanta già collaborazione con artisti famosi viene tradito dall’emozione, si ferma. La giuria è severa 3 no.

Arriva sul palco una ragazza con stampella e ukulele che canta un pezzo folk, ha 18 anni e si chiama Violetta. Incanta la giuria e Morgan: “Ho visto la luce” , per lei 4 sì.

Con Violetta si concludono le audizioni a Napoli ci spostiamo a Nord con le audizioni di Genova.

La giuria entra al teatro ed è pronta a giudicare i talenti della città della canzone italiana.

Francesco Palma, 18 anni si rivela un buon cantante ma Elio nota delle imperfezioni per lui 3 sì.

A prendere 4 sì invece è Gabriele Morini, 34 anni di Roma, padre di un bambino, si è licenziato perché vuole vivere di musica. Gabriele canta L’inetto di Elio e si ispira al Rino Gaetano. Simona è curiosa e chiede il perché della decisione che lo ha fatto licenziare e lui risponde che aveva perso la positività del lavoro.

Valentina invece ha un rapporto difficile con il padre, canta Una poesia anche per te, la diciassettenne riceve 4 sì.

Jacopo canta per “imitare le sirene” ma il pubblico fischia, 3 no e un sì di consolazione.

Marco, 17 anni, vuole superare le insicurezze con la musica ma la sua esibizione è molto influenzata proprio dalle emozioni. Inizialmente i sì erano 3 ma poi anche Morgan si convince 4 sì.

Accompagnato dalla mamma arriva Claudio Maria, 16 anni, sceglie Tutti i miei sbagli dei Subsonica, un brano forse non adatto a lui e non passa.

Les Parole, gruppo femminile, un gruppo che si presenta a X Factor  sostenendo di saper cantare senza parole, il risultato e abbastanza comico ma riescono a convincere la giuria e ricevono un no solo da Simona.

Mariachiara passa con 3 sì e il brano Bastardo di Anna Tatangelo, già giudice di XFactor di qualche anno fa.

Monica Sannino, ragazza rumena, canta sulla musica di James Brown, i giudici ballano e lei per lei sono tutti sì.

Con Monica si concludono anche le puntate dedicate alle Audizioni dalla prossima settimana si prosegue con i Bootcamp.

Per chi non fosse abbonato Sky può vedere la puntata in replica questa sera alle 21 su Cielo (Canale 26 DTT).