Tantissima gente alle audizioni a Milano della prossima edizione del talent show di Sky Uno. Fedez giudica i rapper, Mika stronca tutti.

Alle audizioni milanesi di X Factor 7 sono arrivati in tantissimi, molti ambirebbero partecipare alla settima edizione e si sono messi in fila. Esibirsi non è certo facile, soprattutto se è la prima volta che si partecipa ad un normale casting, al cospetto di quattro giudici come Mika, Elio, Simona Ventura e Morgan, lo è ancora di più.

Ospite delle audizione di X Factor 7 a Milano era Fedez, astro nascente del pop molto amato dai giovani. Ha valutato attentamente tutte le esibizioni ed espresso il voto. Fedele alla formula dei provini, che sono attualmente in svolgimento in tutta Italia, ha anche dato molti consigli agli aspiranti talentuosi.

In particolare, Fedez si è occupato di rap, ormai sdoganato nella scorsa edizione di X Factor con Ics della squadra di Morgan e praticamente portato al grande pubblico da Moreno Donadoni ad Amici 2013. Fedez ha avuto parole molto confortanti per lui ed ha avuto modo di raccontare che, nonostante gli anni di gavetta, solo con la sua partecipazione al talent di Maria De Filippi il suo disco ha iniziato a volare.

Non si arrogato nessun diritto di aver espresso un giudizio insidacabile, ha raccontato Fedez, si è limitato a giudicarli per quel che ha imparato in tutti questi anni.

Ma a sfidare il caldo di questi giorni ai casting di X Factor 7 c’erano anche molti curiosi. La vera rivelazione è stato Mika, il cantante di origine libanese per la prima volta giudice. É la novità assoluta, in un’italiano stentato riesce ad esprimere ugualmente pareri al vetriolo: “Hai una voce grezza, prendere te è un rischio” o, ancora più duro, “Tu hai una voce incredibile perché canti questa canzone di …? Io odio questa canzone”. Diciamo che è una sorta di licenza poetica, giusto per far passare il termine.

Una vera e propria scoperta per X Factor 7 che ha piacevolmente sorpreso tutti, da Alessandro Cattelan a Elio.