Dopo l’esperienza di X Factor, ha paura di tornare alla normalità e di essere dimenticato, a gennaio uscirà il secondo inedito.

Daniele Coletta ha una voce originale, un look rinnovato con la sua partecipazione ad X Factor 6, dal’epoca di Ti lascio una canzone, è cresciuto, il percorso al talent show di Sky, lo ha ulteriormente maturato. Ha dei progetti futuri ma, la paura immediata, è di tornare alla normalità e, per non essere dimenticato, a gennaio uscirà un nuovo singolo.

Confida tutto questo nel corso di una intervista al Tgcom24, non si aspettava di essere elininato dalla finalissima, anche se era consapevole dei rischi che correva con il ballottaggio:

Non me lo aspettavo anche se sapevo benissimo che andando al ballottaggio avrei rischiato di più. Comunque sono contento di come è andata questa esperienza e di essere arrivato ad un passo dalla finale per presentare l’inedito.

Non ha ancora incontrato il vero amore, spiega Daniele Coletta, forse perchè fino ad oggi, ha considerato la musica come una priorità della sua vita.

In rete hanno accusato Daniele Coletta di voler copiare un altro idolo dei giovani, Marco Mengoni, ma lui respinge le accuse: Apprezzo moltissimo Marco e lo stimo. Forse lo ricordo un po’ per il look o per come mi vesto ma credo che siamo molto diversi. Non ho mai pensato di imitarlo.

Fra gli artisti internazionali ospiti di X Factor 6 lo ha più colpito Robbie Williams, un mito, comunque molto umile con tutti, nonostante la popolarità. Esprime la sua opinione anche sulla sfuriata dei Fréres Chaos, lui conosce molto bene Manuela, con la quale ha condiviso ‘Ti lascio una canzone’:

Manuela la conosco bene e devo dire che quando hanno reagito così forse non hanno pensato molto al contesto tanto che poi hanno chiesto scusa. Noi eravamo dietro le quinte e non avevamo ben chiara la percezione di quel che stava accadendo, tanto che in primo momento pensavamo fosse un litigio tra giudici.

E per quanto riguarda la partecipazione al Festival di Sanremo 2013 di Chiara Galiazzo, nonostante ci siano detrattori come Antonio Maggio:

Secondo me ci può stare benissimo. Ha ottenuto tanti consensi anche a livello di numeri e penso che sia stata invitata da Fazio direttamente. Il cast di quest’anno poi è molto bello e se notate nessuno parte favorito. Credo per lei sarà una bella esperienza.