Seconda puntata di X Factor 2017 e tantissimi aspiranti cantanti si sono presentati davanti ai giudici Mara Maionchi, Manuel Agnelli, Levante e Fedez per convincerli di aver il fattore X e per poter accedere al programma di Sky Uno.  In apertura di programma Fedez riserva una stoccata ad Amici di Maria De Filippi quando la concorrente Noemi dice di studiare canto-ballo-recitazione, lui non resiste: “Tipo Amici ma è una scuola vera, questa la tagliamo!”. Noemi si esibisce in Girls just want to have fun e conquista comunque 4 si.

Durante la puntata sono stati tanti i Sì ricevuti dai concorrenti e altrettanti i no che hanno bloccato alcuni alla porta, alcuni no sono stati più leggeri ma altri hanno fatto innervosire i giudici.  Il No che più ha fatto innervosire i giudici è quello di Alex De Franco presenta l’inedito “Mediocrazia”, una critica alla nostra società che si accontenta della mediocrità. Agnelli dice “Dovresti fare proposte invece di criticare, la tua supposta superiorità rischia di fare la fine di tutte le supposte”

Passa alla fase successiva, forse più come prodotto televisivo che discografico, anche Tian Harding, 19 anni, che canta come un cartoon.

Lorenzo Licitra in un “Like A Prayer” così che neanche Madonna non aveva ancora fatto: lui è un tenore di 25 anni e la sua performance è stata tra le più originali della serata. Per Fedez Fedez: “Mi aspettavo la versione solista de Il Volo…”,  Agnelli: “Per fortuna non l’abbiamo avuta”, Maionchi: “Bravo e bello, hai tutte le carte in regola”. 4 Si!

“Your Song” è la performance da pelle d’oca di Francesca Giannizzari, che riceve un abbraccio da Levante e la standing ovation del pubblico, 4 si anche per lei. Domenico Arezzo conquista soprattuto Agnelli “Mi piace come ti muovi, sei una tigre in gabbia”, passa alla fase successiva. I Belize, 4 ragazzi freelance, sono grandissimi fan di Agnelli e hanno il coraggio di presentarsi a X Factor per poter ricevere il suo si. Inizialmente, in Ninna Nanna di Ghali non convincono, strappano 4 si e la standing ovation con il loro inedito.

Michele Bravi ospite a X Factor 2017: ecco il video

A sorpresa alle Audizioni di X Factor 2017 si presenta anche Michele Bravi, sempre impacciato sul palco, che dice ”Sono uno di quegli amici fastidiosi che viene a salutare per improvvisare una cena. E’ stato un anno fortunato da Sanremo in poi” poi canta un pezzettino de Il diario degli errori per Levante.

Carolina Saddi Cury, studentessa di 20 anni, canta al pianoforte One day di Asaf Avidan e convince tutti i giudici. Idem per Andrea Radice, pizzaiolo di 26 anni, con il brano di Brian McKnight, Back at home. Ritorna a X Factor dopo l’esclusione dello scorso anno ai Boot Camp anche Gabriele Esposito, studente di 18 anni, eliminato da Fedez che quest’anno cambia idea, Levante parla di “rivincita” mentre per Agnelli: “Naturalezza nel cantare e capacità di scrivere notevoli” concorda Mara Maionchi: “Qualità innate notevoli”.

Non convince Fedez Lorenzo Bonaman in Stay di Rihanna, per il rapper non è ancora il suo momento mentre pubblico e resto della giuria lo premiano.

Arriva alla fine di puntata la storia da lacrimoni, Luca Marzano, 16 anni, studente, in passato è stato in coma per una settimana e si risvegliò quando gli misero in cuffia delle canzoni del fratello. Da lì decise di imparare a suonare il pianoforte e a X Factor propone When I was your man di Bruno Mars. La giuria in lacrime, per Fedez: “In 4 anni non ho mai visto un ragazzo di 16 anni così bravo sul palco” e concorda Manuel Agnelli: “Maturità incredibile, vorrei lavorare con te”.

X Factor 2017: il meglio della seconda puntata delle Audizioni VIDEO