Periodo di premiazioni per il mondo del cinema internazionale.

Mentre tutti sono in fibrillazione per sapere a che andranno gli Oscar quest’anno, sono già stati assegnati gli Orsi del Festival del Cinema di Berlino, conclusosi sabatao scorso, che ha visto, finalmente dopo più di vent’anni, tornare l’Orso d’Oro in Italia, grazie al film “Cesare deve Morire” dei fratelli Taviani.

La scorsa settimana si sono intanto conclusi anche i Writers Guild of America Awards 2012, premi assegnati dal 1949 agli sceneggiatori dei film.

Il premio viene assegnato secondo tre categorie: Miglior sceneggiatura originale, Miglior Sceneggiatura non originale e Miglior sceneggiatura per un documentario.

Nella prima categoria, miglior sceneggiatura Originale, il riconoscimento è stato consegnato a Woody Allen per la scrittura di “Midnight in Paris”, battendo Diablo Cody per il film Young Adult.

Nat Faxon e Jim Rash vincono nella categoria miglior sceneggiatura non originale con il film Paradiso Amaro, battendo sia Hugo Cabret, che ha ricevuto diverse candidatura agli Oscar, e Millennium, tratto dall’omonimo libro di Stieg Larsson, campione d’incassi nelle librerie.

Ad aggiudicarsi il premio per la scrittura del miglior documentario sono Katie Galloway e Kelly Duane de la Vega per la sceneggiatura di Better This World, che hanno strappato il premio a Wim Wenders, nominato per lo script di  Pina.