L’edizione 2012 del Festival Internazionale del Cinema di Roma è portatrice di diverse novità. NCN inaugura una nuova sezione, la World Wild Card. Si tratta di un panorama di tre/quattro progetti provenienti da tutto il mondo. I progetti che non rientrano nei criteri di eleggibilità delle due sezioni storiche di NCN e che si distingueranno per il loro valore artistico e potenziale co-produttivo, avranno così l’opportunità di essere selezionati a partecipare al mercato di co-produzione del Festival di Roma.

Sono più di 120 le società di produzione da tutto il mondo (selezionate anche grazie alle consolidate partnership con Atelier du Cinéma Européen e 25 istituti europei per la promozione del cinema), che prenderanno parte ai tre giorni di incontri di co-produzione, come sempre organizzati con largo anticipo dallo staff di NCN affinché ogni progetto trovi a Roma il giusto co-produttore.

Inoltre, per il terzo anno consecutivo e confermato ormai come appuntamento fisso, NCN è orgogliosa di ricordare la presentazione del Eurimages co-production development Award: dal 2010 infatti il fondo Europeo del Consiglio d’Europa, Eurimages, ha deciso di schierarsi al fianco di tre tra quelli che sono considerati dall’industria i più importanti ed efficaci mercati di co-produzione europei (New Cinema Network, Roma, CineMart, Rotterdam, CineLink, Sarajevo) e quindi di assegnare un premio di 30.000 euro in ciascun mercato, destinato allo sviluppo al miglior progetto presentato nei tre mercati di co-produzione.