Sarà nelle sale da domani sera, 11 maggio, il nuovo film di Lorenzo VignoloWorkers, pronti a tutto”.

Una commedia che tratta il tema della disoccupazione giovanile con toni leggeri e cercando di dare una speranza alle nuove generazioni in questo momento difficile.

Una commedia a episodi, in cui viene mostrato come i giovani siano pronti a fare qualsiasi lavoro pur di arrivare a raggiungere la loro indipendenza.

“Workers” è il nome dell’agenzia interinale di Sandro (Michelangelo Pulci) e Filippo (Alessandro Bianchi) in cui ogni giorno capitano personaggi di ogni tipo, in cerca di un’occupazione, di qualunque tipo, che riesca a portarli fino alla fine del mese.

Qui passano Italo (Dario Bandiera) che si guadagna da vivere prelevando lo sperma ai tori, Giacomo (Alessandro Tiberi) che si occupa di un disabile dal carattere particolarmente difficile e Alice (Nicole Gimaudo) truccatrice che sogna Hollywood ma che nel frattempo trucca i cadaveri presso un’agenzia di pompe funebri.

Le tre storie sono il riassunto di ciò che succede normalmente ai giovani che vivono questo periodo, ai quali, però, il regista tenta di mandare un messaggio diverso: la crisi c’è e il lavoro è poco, ma se il tutto si affronta con la giusta leggerezza e con il giusto spirito tutto sembra più facile da affrontare.