È in uscita nelle sale italiane questo week end (il 6 luglio) “Womb”, pellicola diretta da Benedek Fliegauf e interpretata da Eva Green e Matt Smith.

Un film che potrebbe sembrare di fantascienza ma che, in realtà, affronta in modo personale e profondo l’attualissimo tema della clonazione.

La storia è quella di Rebecca e Tommy, due ragazzi che si innamorano fin dalla più tenera età. Un amore grande che neanche la distanza che si frappone fra i due può spegnere. Infatti Tommy dovrà partire per il Giappone con la madre e i due non si vedranno per dodici anni, fino al ritorno di Tommy.

Quando si incontrano Tommy e Rebecca scoprono di essere ancora follemente innamorati e si giurano amore eterno. Vogliono passare la loro vita insieme ma, purtroppo, il loro idillio viene presto spezzato da un tragico incidente in cui Tommy perde la vita.

Sarà cos’ che Rebecca, distrutta dal dolore, si rivolge al Dipartimento di Replicazione Genetica e si fa impiantare nell’utero il clone del suo amato.

Lo partorirà e lo crescerà come un figlio ma, quando il piccolo clone diventerà grande, inizieranno a presentarsi dei grandi problemi. Verità nascoste e amori ambigui che renderanno molto fragile l’equilibrio della loro vita insieme.