Cambiamento di programma per  il sequel di “X-Men le origini: Wolverine.

Le riprese del film, che si chiamerà “ The Wolverine” (in foto il primo poster rilasciato), che erano previste in Giappone sono state spostate a Sidney. A darne la notizia il quotidiano “The Daily Telegraph” questa mattina.

Un ulteriore cambio di programma per un film che non è nato sotto i migliori auspici. Già qualche mese fa era stato annunciato il cambiamento del regista, inizialmente il film doveva essere diretto da Darren Aronofsky, lo stesso regista del primo film sul personaggio, che è stato sostituito da James Mangold.

Il protagonista, invece, non potrà che rimanere lo stesso: le riprese del film, che dovrebbe uscire in America nel luglio del 2013, inizieranno non appena Hugh Jackman avrà finito di girare “Les Miserables”, film nel quale è attualmente impegnato.

Uno spostamento di set dovuto, stando alle notizie ufficiali, alle conseguenze dello tsunami che ha colpito il Giappone. Le location giapponesi saranno così ricreate a Sidney, che è anche la città natale di Hugh Jackman, e, dato il budget di cui si dispone, saranno anche una grande occasione di business per la città.

La storia di “ The Wolverine”, si ispira liberamente alla miniserie “Wolverine” di Frank Miller e Chris Claremont del 1982.