A definire meglio il titolare di un canale che posta video ironici e che in tre anni ha raggiunto 40milioni di visualizzazioni, è il suo aspetto semplice di ragazzo, che ha frequentato il liceo classico Giulio Cesare di Roma, si è iscritto per un anno Medicina, poi ha cambiato con la facoltà di lettere e infine ha frequentato un anno la scuola per interpreti, ma la cui più profonda aspirazione è quella di interpretare ruoli cinematografici.

E dopo la web-serie Freaks!, che si può oramai definire un caso mediatico del web, grazie alla quale ha ottenuto un primo ruolo nella pellicola Matrimonio a Parigi distribuito da Medusa, pare l’abbia realizzata.

E’ tra i protagonisti principali del “cine-castagna”, il ventitreenne di Roma, Guglielmo Scilla, noto in ambiente internettiano come Willwoosh, nickname sul cui significato gli utenti del web si interrogano già da tempo.

Forse gioca sul doppio significato di will – che può essere letto come verbo sarò o come diminutivo di William, la traduzione inglese del nome Guglielmo – e il termine inglese Woosh che può essere inteso come fruscio o vento o tempesta.

E per la primavera del prossimo anno, è già prevista l’uscita della commedia rosa, 10 regole per fare innamorare, per la regia di Cristiano Bortone, nel quale recita Vincenzo Salemme, dove gli è stato affidato il ruolo di protagonista.