Bloccata in un vicolo cieco esistenziale, Cheryl Strayed decide di uscire dalla sua vita in disfacimento per lanciarsi in un viaggio a piedi di 1100 miglia nella natura selvaggia che la porterà fino ed oltre ai suoi limiti. L’acclamato libro di Cheryl Strayed, “Wild – Una storia selvaggia di avventura e rinascita”, arriva sul grande schermo diretto dal regista Jean-Marc Vallée, già nominato al premio Oscar per “Dallas Buyers Club”. Protagonista del lungometraggio è Reese Witherspoon, vincitrice nel 2006 della tanto acclamata statuetta dorata per la sua partecipazione come miglior attrice protagonista nel film “Quando l’amore brucia l’anima”, pellicola che racconta la vita di Johnny Cash che le è valsa anche un Golden Globe come Miglior attrice in un film commedia o musicale.

Adattato da Nick Hornby, uno degli scrittori contemporanei più lodato dalla critica e amato dal pubblico, il film racconta la storia avvincente che si svolge nella testa di una donna, immersa in un flusso di ricordi, paure, idee, canzoni, poesie, rabbia e stupore, mentre attraversa da sola quelle grandi distanze. “Wild” inizia con la storia personale di Cheryl Strayed, una donna ancora sconvolta dall’improvvisa morte della sua carismatica madre, un matrimonio naufragato e la caduta in una passiva autodistruzione, che decide di mettere uno stop a tutto questo lanciandosi in un’avventura apparentemente insensata. Priva di qualsiasi tipo di esperienza di attività outdoor, con uno zaino pesante sulle spalle Cheryl Strayed parte completamente sola per il PCT, il più lungo, difficile e selvaggio sentiero montano del continente americano. La tentazione di mollare non tarda a farsi strada tra i pensieri della protagonista che, in un modo o nell’altro, trova la forza di di andare avanti riscoprendo in cuor suo gli stimoli della gioia, del coraggio e della bellezza, oltre alla paura, lo sfinimento fisico e il pericolo: un’avventura che l’ha aiutata a rimettere insieme la sua vita, donandole il tesoro di una storia cruda ma straordinaria.

“Wild” racconta la storia di un viaggio attraverso terre selvagge ma al tempo stesso di un cammino interiore che, grazie alla fatica fisica e psicologica, darà la giusta spinta alla protagonista di ricostruire sé stessa affrontando i propri limiti, le proprie paure e le avversità che troverà sulla sua strada. Insieme a Reese Witherspoon, il film presentato da Fox Searchlight Pictures per una produzione Pacific Standard vede tra gli altri interpreti Laura Dern, Thomas Sadoski, Michiel Huisman, Gaby Hoffmann, Kevin Rankin, W. Earl Brown, Mo McRae e Keene McRae. ”Wild” è in tutte le sale cinematografiche dal 2 aprile 2015.