La HBO ha finalmente pubblicato il primo teaser trailer di Westworld, l’attesa e controversa serie tv tratta da un film di Michael Chricton e affidata alla direzione di Jonathan Nolan, sceneggiatore di molti delle opere più conosciute del fratello Christopher.

Il filmato è andato in onda durante il penultimo episodio di Game of Thrones, garantendo dunque un audience stellare, e ha finalmente mostrato le prime immagini tratte dai 10 episodi della serie.

A fare scalpore è anche la decisione di tagliare dalla versione apparsa online la scena di una grande orgia, elemento che in precedenza aveva provocato alcune polemiche riguardanti annunci di casting poco chiari e supposte violenze sessuali sul set.

Scritta da Nolan e Lisa Joy, Westworld vede Anthony Hopkins al suo debutto in una serie tv, nei panni di un geniale inventore che ha costruito un enorme parco di divertimenti incentrato sulla mitologia del “vecchio e selvaggio West”, popolato da robot indistinguibili dagli uomini.

La descrizione ufficiale della HBO parla infatti di “un’oscura odissea all’alba della nascita della coscienza artificiale e dell’evoluzione del peccato. Ambientata all’incrocio tra un futuro prossimo e un passato re-immaginato, Westworld esplora un mondo in cui ogni aspirazione umana, non importa quanto nobile o depravata, può essere appagata”.

Nel cast sono presenti anche James Marsden, Evan Rachel Wood, Ed Harris, Jeffrey Wright e Thandie Newton: dalle immagini del teaser trailer è facile intuire come larga parte delle vicende giri intorno alla rivolta violenta e improvvisa messa in piedi dagli androidi una volta che questi hanno acquisito un barlume di autocoscienza e libero arbitrio.

Inizialmente la serie avrebbe dovuto debuttare nel 2015 e poi nella prima metà del 2016, ma una serie di rimaneggiamenti della sceneggiatura e di riprese aggiuntiva ha determinato il ritardo attuale: la messa in onda prevista e confermata avverrà allora in autunno.