Fermata la produzione di The Walking dead dopo l’incidente sul set che ha provocato la morte dell’attore e stuntman John Bernecker. Un incidente nel set dell’ottava stagione di The Walking dead, la serie della lotta agli zombie, in Atlanta ha tolto la vita all’attore e stuntman professionista John Bernecker che era una presenza fissa del cast della fortunata serie tv. L’attore pare sia caduto nel vuoto da una piattaforma a sei metri d’altezza, cadendo di testa le sue condizione sono state da subito molto gravi. Dopo una lotta tra la vita e la morte, John ha perso la battaglia.

La produzione di The Walking Dead ha immediatamente sospeso le riprese e in una nota alla stampa ha scritto all’attore: “Grazie per tutto quello che hai fatto per noi”. Nelle prossime ore invece sarà diramato un comunicato che spiegherà eventuali responsabilità nel tragico incidente. Lauren Cohan, attrice in The Walking Dead, ha ricordato così l’attore e stuntman: “Carissima famiglia di “Walking Dead”, tenete John Bernecker, il nostro stuntman e la sua famiglia, nelle vostre preghiere oggi.”

John Bernecker era uno stuntman tra i più apprezzati e conosciuti a livello internazionale in quanto ha lavorato per produzioni ad altissimo livello come: ”Logan”, “Piccoli brividi”, “L’ultimo cacciatore di streghe”, “Scream Queens”, “Fast & Furious 8″ e “Salem”.

A giorni la produzione aveva annunciato di rilasciare il primo trailer dell’ottava stagione, probabilmente verrà ritardata la pubblicazione per rispetto dell’accaduto.

The Walking dead, incidente mortale sul set per John Bernecker FOTO