Nuovo trailer pubblicato dalla Sony Pictures per The Walk, il film che racconta l’impresa più mirabolante del celebre funambolo francese Philippe Petit, che nel 1974, in modo assolutamente illegale, camminò su una fune tesa tra le due Torri Gemelle del World Trade Center, ora scomparse dopo l’attentato dell’11 settembre.

A dirigere la pellicola troviamo Robert Zemeckis, uno dei registi più tecnologicamente consapevoli di Hollywood: tanti infatti i suoi film che hanno fatto uso degli strumenti più avanzati, basti citare Chi ha incastrato Roger Rabbit, La leggenda di Beowulf, La morte ti fa bella, Forrest Gump, Contact, Polar Express e ovviamente la trilogia di Ritorno al futuro.

Anche in The Walk Zemeckis si servirà delle tecnologia più avanzate, pur senza spingere troppo l’acceleratore su di esse: la pellicola è stata infatti girata nel formato IMAX e utilizzando la stereoscopia (il 3D).

In questo trailer della Sony sembra che il regista abbia preferito concentrarsi sull’aspetto da caper movie della storia, ovvero tutto lo studio, la preparazione e l’attuazione del “colpo” che ha portato all’istallazione del cavo e alla performance di Petit, anche se nell’ultima parte possiamo osservare i drammatici e tesissimi momenti della camminata del titolo.

In effetti sull’evento esiste già un altro film, ovvero il documentario di Man on Wire di James Marsh, ultimamente acclamato grazie al suo biopic La teoria del tutto. A interpretare il protagonista troviamo il sempre più lanciato Joseph Gordon-Levitt (il quale sfoggia un accento francese non troppo terribile), che presto potremo vedere anche nei panni di un giovane Edward Snowden nel film che Oliver Stone ha dedicato al celebre whistleblower della NSA.

Il film che verrà presentato al prossimo New York Film Festival uscirà nelle sale italiane il 1 ottobre del 2015. Nel cast, oltre a Gordon-Levitt, anche la canadese Charlotte Le Bon, Ben Kingsley, il James Badge Dale visto in Watchmen, Ben Schwartz, Clément Sibony e César Domboy.