Il noto critico d’arte e personaggio televisivo Vittorio Sgarbi ha sostenuto questa mattina un’operazione alla spalla.

Sgarbi è stato operato presso l’ospedale di Cattolica, dove gli è stata praticata la rimozione della placca da parte dell’equipe guidata dal Dott. Giuseppe Porcellini.

In un comunicato stampa ufficiale di Sgarbi si possono leggere maggiori dettagli in merito a quanto avvenuto. L’intervento nello specifico viene definito dallo stesso medico del dipartimento Chirurgia della spalla come “rimozione placca e revisione di sintesi di ulna con placca e viti e innesto di osso autologo”.

L’intervento è fortunatamente riuscito in pieno, e Sgarbi potrà essere dimesso nei prossimi giorni.

Per il critico d’arte, recentemente finito sulle pagine dei giornali per una diatriba che ha coinvolto Giuseppe Cruciani e Malena la Pugliese, nome d’arte di Filomena Mastromarino, si tratta della seconda operazione nel giro di pochi anni. Fu infatti nel 2015 che Sgarbi dovette essere operato d’urgenza al cuore in quel di Modena.

Forse per questo motivo lo storico d’arte ha affidato al suo ufficio stampa il compito di ringraziare tutti coloro che hanno partecipato all’operazione alla spalla, come si evince dalla lunga lista di nomi che correda la foto dell’equipe medica: “L’assistenza anestesiologica è stata effettuata dai medici Gioacchino Petronella e Alessio Colamarino; l’assistenza cardiologica dal dott. Carlo Cappello, responsabile della Degenza della Cardiologia del Policlinico di Modena. Nella foto, dal primo in alto a sinistra: Dott. Marco Saporito, Dott. Carlo Alberto Augusti, Dott. Antonio Padolino, Dott. Giovanni Merolla, Dott. Paolo Paladini. In basso da sinistra: Dott. Francesco Fauci, Dott. Giuseppe Porcellini, Dott.ssa Anna Maria Ricci”