Solo una settimana fa Vin Diesel aveva condiviso con il mondo del web la lieta notizia della nascita della terza figlia, avuta con la compagna e modella Paloma Jimenez, ma adesso l’attore di Fast & Furious ha deciso di svelare anche il suo nome.

Un tributo per un amico, un “fratello” e un collega: l’attore tutto muscoli ma dal cuore tenero ha deciso di chiamare la figlia Pauline, in onore di Paul Walker, scomparso tragicamente nel novembre del 2013.

A rivelarlo è stato lo stesso in occasione del programma “Today” della NBC. “L’ho chiamata Pauline” ha dichiarato all’inviata, raccontando anche la sua sensazione durante il parto della compagna: “(Paul) Era nella stanza, Non pensavo a nessun altro se non a lui mentre stavo tagliando il cordone ombelicale” ha dichiarato l’attore visibilmente commosso dietro il suo paio di occhiali scuri “Sapevo che era lì. L’ho pensato come un modo di ricordarlo come parte della mia famiglia e parte del mio mondo.

Una scomparsa che ha lasciato inevitabilmente una ferita nel cuore di tutti, colleghi e fan compresi, ma in questo modo l’attore sentirà più vicina la presenza dell’amico. Lo stesso amico, ha ricordato Vin Diesel in occasione del primo anniversario della sua morte, che “era davvero fiero di essere zio Pablo” svelando come “Durante le riprese di ‘Fast & Furious 4’, il giorno in cui è nata (Hania), e lui l’unico a cui l’avevo detto, mi ha incoraggiato a mollare tutto e andare a tagliare il cordone ombelicale. È stata una parte importante nel mio percorso per diventare genitore”.

Dopo la scomparsa di Paul Walker in seguito di un terribile incidente stradale, le riprese per l’ultimo capitolo del franchising Fast & Furious hanno subito qualche variazione: nonostante parte delle scene fossero già state girate altrettante dovevano ancora iniziare, per questo motivo è stata chiesta la presenza nel cast anche dei due fratelli dell’attore come controfigure.

Visit NBCNews.com for breaking news, world news, and news about the economy