Van Morrison torna a suonare in Italia, dopo ben sette anni di assenza e per il suo ritorno ha scelto di esibirsi in un unico concerto, sul palco del Brescia Summer Festival che si terrà il prossimo 6 giugno, in Piazza della Loggia.

Il concerto di Van Morrison diventerà anche l’occasione per ascoltare i nuovi brani presenti nell’album che sarà pubblicato fra pochi giorni, il 24 marzo, Duets: re-working the catalogue. Si tratta di un disco in cui sono stati incisi nuovamente alcuni dei suoi brani più celebrati, cantanti però in duetto con tantissimi artisti da lui scelti. Fra questi: Michael Bublé, Mark Knopfler, Mick Hucknall, Natalie Cole, George Benson, Steve Winwood, Gregory Porter, Clare Teal, P.J. Proby, Joss Stone, Georgie Fame, Taj Mahal, Mavis Staples, Chris Farlowe, Bobby Womack e anche sua figlia Shana. L’album è prodotto dallo stesso Van Morrison nonché da Don Was e Bob Rock.

Van Morrison: chi è

Quello che gli spettatori presenti avranno occasione di ascoltare dal vivo a Brescia, è uno degli artisti più prolifici dei nostri tempi, nonché grande performer live. Nella sua lunga e straordinaria carriera, Van Morrison ha portato a casa sei Grammy Awards e un Brit Award; è riuscito ad entrare nella Rock and Roll Hall of Fame, a ricevere addirittura due lauree ad honorem presso la Queen’s University Belfast e la University of Ulster e il titolo di Officier dall’Ordre des Arts e des Lettres.

Per quanto riguarda invece il suo stile musicale, l’artista irlandese spazia fra vari generi (tra cui country, blues e skiffle) e ha collaborato con altri grandissimi musicisti. Fra questi ultimi, spiccano nomi del calibro di Ray Charles, Tom Jones, Mose Allison e John Lee Hooker.