Nuova puntata di Uomini e donne trono over che parte subito con delle curiosità di Giuliano che si sente un dottore, secondo quanto spiffera il nemico e amico di sempre, Antonio. Ed eccolo dispensare consigli sulla cervicale di Tina e via dicendo. Ma quest’oggi è al centro dello studio per l’arrivo di una nuova corteggiatrice.

Maria De Filippi fa il punto della situazione, fino ad oggi non le è piaciuta nessuna delle dame arrivare per lui. Rosita arriva dalla provincia di Milano, una bella donna che, comunque, non lo ha “trasportato” come avrebbe dovuto. Bocciata senza appello: “Non rappresenti i canoni della mia donna ideale”. Con i soliti commenti pacati degli opinionisti: “Ma quanno te ricapita!”

Paola è spaventata da Giuliano, quel suo essere “polipo” non le piace molto. Durante un ballo le ha sollevato il vestito e questo le ha dato molto fastidio: “Ha una doppia personalità”; a Colomba è simpatico ma non è il suo tipo. Più o meno questo è il risultato del sondaggio fatto in studio. Il cavaliere torna al suo posto per lasciare spazio a Maria ed al suo corteggiatore Mario.

Viene mandato in onda l’rvm relativo alla precedente puntata di Uomini e donne trono over nella quale Rocco, che ha rinunciato a Maria, aveva dato vita ad un teatrino simpaticissimo a proposito della pensione della signora. Maria e Mario continuano a sentirsi ed incontrarsi. Devono ancora conoscersi, conclude Maria. Nonostante il bacio di pace con Maria, Rocco non può fare a meno di intervenire con: “Ha trovato il pollo …”.

Si incontrano al centro dello studio Luca, Elisabetta e Giuliano. In discussione ancora una volta le telefonate e gli sms mandati dalla dama a Giuliano. Per lei erano solo un modo per conversare in modo amicale, diverso è per Luca. Dopo il filmato, Elisabetta vuole chiarire il senso di quei messaggi che, a suo parere, vengono giudicati solo estrapolando alcune parole. In questo modo il significato cambia totalmente, ed in effetti quell’”uomo ideale che ogni donna vorrebbe fra le lenzuola” cambia radicalmente il senso.

Luca entra in studio piuttosto accigliato. Non concede deroghe, Elisabetta ha sbagliato ma, nonostante le tante parole di scuse, il cavaliere non torna sui suoi passi, la storia è finita solo per colpa di Giuliano. La signora sferra l’ultimo attacco, forse lui ha preso la palla al balzo per chiudere con lei una storia troppo più grande di lui. Gli opinionisti difendono Luca, Tina si toglie lo sfizio di leggere uno dei tanti messaggi inviati a Giuliano soppesando ogni singola parola. Non solo, tira fuori anche il discorso delle canzoni che il cavaliere le ha dedicato. Canzoni d’amore che di amicizia hanno ben poco.

Anche Elga fa il suo intervento, tutti continuano a parlare ma Luca torna al suo posto. Gianni ricorda che il cavaliere era disposto a lasciare Uomini e donne trono over per vivere la loro storia al di fuori delle telecamere. Sostenitrice della tesi che Elisabetta abbia spudoratamente ceduto alle lusinghe di Giuliano è proprio Elga, dal canto suo il cavaliere di Ferrara ammette il suo corteggiamento sostenendo di aver trovato una porta non aperta ma socchiusa.

Inizia così una serie di accuse e contro accuse, Elisabetta se la prende con Giuliano, Elga le rinfaccia di essere una delle tante donne che “con due parole crollano”, insomma, non la considera una sorta di “lady di ferro”. In tutto questo Giuliano gongola, mai stato così al centro dell’attenzione.

La puntata di Uomini e donne trono over termina qui, con una frase di Luca che spiega chiaramente i suoi sentimenti per Elisabetta e dà un senso a tutta questa ingarbugliata situazione: “Non me ne più fregare di meno!”.