Al centro dello studio i due amici nonché rivali di Uomini e donne trono over Antonio e Giuliano. Prima a parlare è la corteggiatrice di Giuliano, Paola che racconta come sono andati i loro incontri. Pare che non sia andato come sperava il cavaliere. Lo descrive come uomo educato, simpatico, con lui ha riso molto.

Rubacchiando in parte quanto detto da Elisabetta a proposito dell’uomo che vorrebbe trovare al mattino fra le lenzuola, Paola confessa che non è quello che desidera. In poche parole, non potendo solo ridere con un uomo, non se ne fa niente, non è scattato nulla, dunque, tutto finisce qui.

Si passa alla dama con la quale è uscito Antonio, vale a dire Colomba. Qui le cose vanno meglio, pur avendo dei dubbi, racconta che ha tutte le intenzioni di continuare la conoscenza. Fra loro non c’è stato alcun bacio, meglio dire che Antonio ha fatto qualche tentativo (ben tre) ma non ha centrato l’obiettivo, lei si è sempre scansata.

Sembra che tutto parta sotto una buona stella, Antonio spiega che Colomba è la donna più matura che sta frequentando da quando è a Uomini e donne trono over riferendosi a Barbara che di anni ne ha 44. Domenico interviene dicendo che Colomba sta frequentando un uomo di Viterbo. Notizia subito smentita.

Il sogno di Colomba è quello di sposarsi, sarebbe la prima volta nella sua vita. Antonio sembra molto preso dalla corteggiatrice e, alla fine del dibattito, anche Gemma è convinta della sua sincerità.

Dopo il ballo, tocca a Elisabetta andare al cento dello studio. Filmatino per fare il punto della situazione. Per lei c’era Maurizio, un nuovo corteggiatore che lei aveva accettato di conoscere. Anche in questo caso ci sono dei problemi, lui va troppo veloce per i suoi gusti, la sua colpa è quella di chiamarla “amore mio” troppo presto e di aver ballato con lei avvinghiandola in un abbraccio troppo intimo.

Elisabetta si sente a disagio per i messaggi troppo affettuosi ricevuti da Maurizio, si è sentita sentimentalmente aggredita da lui. Dopo l’intervento di Luca che le ricorda i suoi sms a Giuliano, la dama si alza nervosamente dalla sedia e torna al suo posto scrivendo la parola fine a questa frequentazione.

Per Elisabetta non è ancora finita, tornata a centro studio con Rodolfo e Silvia, si rivolge a Luca accusandolo di non aver voluto chiarire personalmente la vicenda sms. Ripete ancora una volta che lei gli ha fatto conoscere sua figlia perchè convinta della validità del suo coinvolgimento. Gianni si inalbera.

Per quanto riguarda Rodolfo, che frequenta sia Elisabetta che Silvia, non c’è ancora nessuna preferenza. Silvia lo mette alle strette ed il cavaliere confessa che esteticamente preferisce Elisabetta. Si scopre poi che ha chiesto ad Isabella (che ha appena chiuso con Giacomo) di poter scambiare qualche telefonata per pura amicizia. Ad Elisabetta piace Rodolfo, le trasmette serenità.

Parte una discussione animata a proposito della permanenza di alcuni ad Uomini e donne trono over senza aver concluso nulla. Rodolfo viene accusato di non aver ancora preso una decisione dopo oltre un mese di permanenza, inevitabile che venissero coinvolte altre persone, una a caso è Gemma che c’è da 4 anni e che attualmente sta frequentando Paolo.

Rodolfo insinua che Gemma stia usando Paolo solo per paura di dover lasciare Uomini e donne trono over. Interviene Antonio che invita Rodolfo ad occuparsi delle sue storie e non di quelle degli altri e, con l’occasione difende Elisabetta sempre attaccata per quegli sms a Giuliano con il quale è tornata amica. Tina ironizza su quella “tranvata” presa da Luca che, evidentemente, è riuscita a dimenticare presto visto che dopo una settimana è uscita con Rodolfo.

Graziano chiede a Elisabetta cosa prova per Luca, la risposta è quasi scontata, caratterialmente non è adatto a lei anche se non le è indifferente: “Abbiamo perso un treno”. Luca: “Ho lasciato quel treno molto volentieri”.

Ed è ancora discussione fra Gemma, Gaetano l’osservatore che difende Elisabetta, il tutto condito da battute infelici non gradite dalle dame. La puntata di Uomini e donne trono over finisce qui, in studio si balla.