Ci sono molto graditi nella puntata di Uomini e donne trono classico nella giornata in cui prosegue la storia di Anna Munafò con i suoi corteggiatori. Si tratta di due beniamini del programma Eugenio e Francesca che, di ritorno da una vacanza a Cuba, annunciano la nascita di un maschietto.

Tina, da considerare quasi la madrina della coppia, fa loro un secondo regalo, dopo la culla, arriva Brando, un gigantesco orso di peluche. Entrano i tronisti Tommaso Scala e Aldo Palmieri. Per Anna Munafò c’è un nuovo riassunto del suo percorso nel programma di Maria De Filippi. Si ricomincia dalla scorsa puntata di Uomini e donne trono classico, con l’eliminazione di tutti gli altri corteggiatori, la scelta, dunque, si limiterà fra Marco ed Emanuele.

Entrambi entrano in studio e Tina non può fare a meno di attaccare Marco per il quale non ha mai nutrito tanta simpatia. Ma trova modo di battibeccare anche con Gianni che ironizza sulla sua età. Anna Munafò ha trascorso una giornata intera prima della scelta sia con Marco che con Emanuele.

Il commento del romano sulla loro esterna è che non gli sono piaciuti alcuni suoi atteggiamenti. Anna Munafò ha conosciuto tutta la famiglia, la mamma, la nonna ed Eliana Michelazzo, amica di famiglia. Un piccolo incidente diplomatico accade quando, parlando del programma e del regolamento, la mamma del ragazzo racconta che, qualora dovesse dire no, è nelle regole del gioco. La cosa dà molto fastidio alla tronista.

Aveva fretta di andar via, sottolinea Emanuele, Anna Munafò controbatte che a lei ha dato molto fastidio l’aver incontrato subito il capo dell’agenzia a cui è iscritto il romano (non Eliana ma la sua socia). “Era una cosa intima da vivere con la mamma e la nonna”, contesta Tina e, a voler guardare, la presenza delle due socie era del tutto fuori luogo considerando che la tronista non ha mai visto di buon occhio questa agenzia.

“A volte tu non segui la tua testa”, dice Maria De Filippi che tenta di difendere Emanuele dagli attacchi di Tommaso Scala, tutto quel che fa, aggiunge, è spontaneo e genuino, non ci sono macchinazioni. Gianni fa notare che Emanuele ha sbagliato ad invitare Eliana e non salva neanche la mamma che ha parlato di gioco che lo prevede e non di sentimenti. Quel che è peggio, è quanto aggiunge Emanuele, ad oggi la mamma non vorrebbe Anna.

Prosegue l’esterna di Emanuele ed Anna Munafò che dovrebbe mostrare il distacco di cui parla il corteggiatore. A giudicare dal filmato tutto questo distacco non si direbbe, il bacio appassionato c’è, e non manca neanche la serenata del romano, stonatissima ma molto simpatica. Marco viene interpellato a proposito delle sue impressioni sulla lunga esterna con il rivale in amore. Partono le offese alle quali Emanuele preferisce non rispondere.

Gianni tira nuovamente fuori il discorso dell’agenzia che avrebbe organizzato le esterne. Tutti contro Emanuele ma, sostiene Jack, nonostante gli attacchi sarà un sì convinto e formeranno una bellissima coppia.

Arriva il momento dell’ultima esterna di Anna Munafò e Marco che la porta nel ristorante in cui lavora. Poi l’incontro con la sorella che le fa un regalino e gli amici. “Solo insieme saremo felici”, è la colonna sonora dell’esterna, Marco ha notato che la tronista è stata distaccata, ha parlato poco e poco, forse, l’hanno commossa le parole di lui e la sua paura di perderla. Frecciatina di Emanuele: “Se questi sono i momenti più belli …” Il ragazzo chiede se questa esterna è stata precedente o successiva alla sua.

Marco si ribella, chiede che Anna Munafò faccia la sua scelta, e così sarà, infatti. La decisione non coglie impreparata Maria De Filippi che era già a conoscenza che la tronista avrebbe chiuso la sua esperienza a Uomini e donne trono classico. Il pubblico esulta essendo consapevole che sarà Emanuele, da sempre il preferito anche della bella siciliana nonostante lei stesse a guardare le sue lacrime. I begli occhi di ghiaccio di Marco a poco sono serviti di fronte all’esuberanza di Emanuele.

La puntata di Uomini e donne trono classico finisce qui.