uomini-donne-trono-classico-anna-perdona-emanuele-flavia-attaccata-tutti-esce-lacrime

Uomini e donne trono classico: Anna Munafò ed Emanuele

La puntata di Uomini e donne trono classico parte subito con Tina che critica l’abbigliamento delle corteggiatrici, ancora una volta Maria De Filippi rilancia l’idea di una sfida fra l’opinionista e la stylist Anahi accusata di non essere capace di agghindare come si conviene dame e cavalieri del trono over.

L’esterna fra Aldo Palmieri e Flavia è piuttosto tranquilla, commentano il brutto gesto del lancio del braccialetto ed il tronista si dice pentito del suo comportamento maleducato. Per una sorta di recupero del terreno, racconta di averne acquistato uno molto simile che indosserà sempre. Un gesto incomprensibile, comunque sia, lui si sente a posto con la sua coscienza.

C’è spazio anche per l’esterna fra Tommaso Scala e Alessia, anche in questo caso tutto si svolge al meglio. Da subito si nota l’armonia fra loro che, stesi su un divanetto, degustano un buon bicchiere di vino. Al tronista piace molto il carattere deciso della corteggiatrice ma è dispiaciuto che non abbia ancora fatto una scelta. Piccola polemica di Manila che si dice annoiata per il comportamento sempre ambiguo di Alessia per la quale ci sono state alcune segnalazioni, Flavia, invece, la difende sostenendo che i suoi interventi sono sempre adeguati.

Un’esterna con tante coccole in un ambiente pieno di cuscini e candele per Tommaso Scala e Tania. Aldo Palmieri non si dimostra affatto dispiaciuto del contatto fisico fra i due, dimenticando le minime regole della diplomazia, il pizzaiolo dice che oltre la mezz’ora dell’esterna, non prova alcun interesse per lei.

Ad Emanuele dà molto fastidio la giacca che Marco ha posato sulle spalle di Anna Munafò, infreddolita per l’aria condizionata. Maria interrompe l’eventuale contestazione mandando in onda l’esterna con il ragazzo romano che, nei giorni scorsi, aveva infastidito la Anna Munafò dubbiosa che al ragazzo interessasse solo la telecamera. La situazione sembra essere chiarita.

Giusto per dare un po’ di fastidio, Maria fa vedere l’esterna con Marco che serve personalmente la pizza al tavolo (di mestiere fa il cameriere). Che splendidi occhi azzurri ha questo ragazzo! Ed è proprio questo che ha attirato molto Anna Munafò. Si passa poi all’esterna con Camillo che si reca all’appuntamento in modo scenografico, carrozza e cavallo bianco. Che romanticismo!

Inevitabile il discorso Emanuele, simpatico e bel ragazzo, dice Anna Munafò, ma lei vuole sì l’allegria, ma anche maturità e attenzioni. Esattamente quello che Camillo le sta dando, ed ecco che parte l’abbraccio spontaneo. Tornati in studio, piccolo scontro verbale fra Emanuele, Camillo e Marco, gli ultimi due mettono all’angolo il povero Emanuele. La ciliegina sulla torta è l’esclamazione di Camillo: “Il cabaret lo fanno a Zelig”. Con chi vuole ballare Anna Munafò? Fra i tre litiganti, il quarto gode, si usa dire, in questo caso è Paki.

Esterna fra Tommaso Scala e Flavia in un campo di calcio, semplice ma molto importante, fra loro un tenero bacio sulla guancia. Nonostante le effusioni con il rivale, Aldo Palmieri decide di continuare la conoscenza. Ancora una volta Gianni attacca la corteggiatrice definendola molto fredda, non manifesta alcuna emozione; anche Anna Munafò è della stessa idea, è troppo statica. Non solo, la modella siciliana tira l’affondo, secondo lei Flavia sta solo cercando di farsene piacere uno. Potenza delle telecamere?

Flavia non regge l’attacco ed esce dallo studio di Uomini e donne trono classico in lacrime. I tronisti scelgono per le esterne, Anna Munafò sceglie ancora una volta Emanuele, Gianni insorge, giustamente, è tutta la puntata che si lamenta del suo essere “niente” ma poi lo porta ancora in esterna. Incoerenza? No, vuole solo capire se è davvero “quel niente” che a lei proprio non piace.