Nuova puntata di Uomini e donne trono classico, dopo l’entrata dei tronisti di quest’anno, Anna Munafò, Aldo Palmieri e Tommaso Scala, è la volta di Tina, tutta di verde vestita, che promette di essere più buona quest’anno (le puntate sono registrate) ma si smentisce subito.

Maria De Filippi chiede ai corteggiatori di Anna Munafò come stia andando, Emanuele dice che è stanco e molto demoralizzato, più positivo Marco che ha sempre il sorriso sulle labbra. Come sempre Tina punta il dito contro quest’ultimo troppo pacifico per i suoi gusti.

Intanto, parte il filmato delle scorse puntate di Uomini e donne trono classico, in particolare il momento in cui, per l’ennesimo scambio di opinioni, Emanuele aveva dichiarato che una donna indecisa come Anna Munafò non la voleva. Per tutta risposta la tronista lo aveva eliminato salvo poi sceglierlo per l’esterna.

Marco parlava di un chiarimento con la bella siciliana, avvenuto dopo la scorsa puntata. La prima richiesta è stata quella di togliere l’orecchino simbolo del legame che esiste con Emanuele. Poi arriva la domanda: “Sono qui come ruota di scorta?” Lei lo rassicura, il fatto che lo porti in esterna non significa che sarà la sua scelta e poi arriva l’immancabile bacio, anche se a stampo.

Emanuele nota subito che il comportamento diverso di Anna Munafò rispetto agli altri. Con Marco riesce sempre a sbloccarsi, parla a ruota libera, con lui è piuttosto tesa. Anche Sergio nota che da Marco si fa “accarezzare come un cagnolino” con lui è abbastanza fredda. La spiegazione, secondo la ragazza, sta nell’esterna che viene subito mandata in onda.

Sergio se la prende con Marco scatenando le ire di Anna Munafò che difende il suo corteggiatore a spada tratta. Marco è il ragazzo con più carattere che abbia mai conosciuto dall’inizio di Uomini e donne trono classico. “Vi farà fuori tutti”, tuona. Sergio cerca di avvicinarsi ma la ragazza è molto fredda. Tornati in studio, Gianni fa giustamente notare che bisogna sapersi difendere con le proprie armi, non attaccando gli altri.

E qui parte una nuova diatriba, Tina va sempre contro Marco che, a suo dire, è molto attaccabile, Emanuele, interpellato da Maria De Filippi, si dice ancora una volta deluso. L’opinionista si offende per l’attacco di Marco che, in risposta alla sua provocazione, le dice che anche lui non vede l’ora che termini questo trono per non sentire più la sua voce. Non contenta, se la prende con una signora del pubblico che ha osato contrastarla e la apostrofa con un poco elegante “Befana”.

Si passa all’esterna con Emanuele che le fa vedere un video con i loro momenti più sereni “Ripartiamo da qui”, dice la scritta finale. Sono parole molto amare quelle che pronuncia Anna Munafò, in una coppia, dice, ci vogliono due persone per farla funzionare, per mandarla a monte, ne basta una. Una lunga discussione che porta ancora una volta la tronista a dire che con Marco si sente serena, con lui soffre.

Anna Munafò ha voluto fare chiarezza dentro di sé, spiega dopo che Emanuele annuncia che vuole lasciare il programma per non farla ulteriormente soffrire. Maria De Filippi cerca di farlo ragionare, la risposta è che non andrà a riprenderlo se dovesse decidere in tal senso. Emanuele aggiunge che i suoi chiarimenti non terminano mai dolcemente. Ancora una volta Tina interviene in difesa del romano accusandola di essere una ragazza viziata e presuntuosa.

La discussione prosegue con toni accesi, Emanuele non ce la fa più e lascia lo studio non senza aver fatto un suo ultimo commento: “Il cuore non si addestra e lei vuole addestrare il mio cuore!” Maria De Filippi difende Anna Munafò, lei cerca solo di capire se il ragazzo è falso oppure no e, dal suo comportamento, lei al posto suo lo considererebbe finto. E di questo ne è convinta, l’Emanuele che ha conosciuto lei è un altro ragazzo.

Gianni ha una sua tesi, la popolarità è piacevole ma forse qualcuno lo ha consigliato male. Nel dietro le quinte di Uomini e donne trono classico Emanuele si sfoga, lui è il più debole, ma nessuno l’ha capito, confessa fra le lacrime.

Si passa alle esterne di Aldo Palmieri e Tommaso Scala con il riassunto delle puntate precedenti. Con Tommaso sono uscite Germana, Carlotta e Carmen; con Aldo, invece, Caterina, Irene e Alessia che arriva in studio ma non saluta Aldo.

La prima esterna è di Tommaso Scala con Germana che subito attacca Flavia accusata di essere “moscettina”. Per lei il contatto fisico è molto importante ed il tronista non nasconde di trovarla piacevole. Da perfetta “gatta morta”, si lascia baciare: “Mi fai impazzire così!” e le coccole continuano protetti da una copertina. Va da sé che Flavia si accalori e, dopo averlo accusato di essere incoerente, decide di andarsene, tutto questo dopo che Tommaso Scala era volato a Milano per chiederle scusa.

La sceneggiata continua dietro le quinte, Tommaso Scala insegue la corteggiatrice fuggitiva che, appena lo vede urla: “Vattene”. Per conoscere il seguito dovremo aspettare le prossime puntate di Uomini e donne trono classico.