Erano molto amici, Giuseppe mancherà, simpatico e spontaneo, il cordoglio di Giuliano.

La notizia improvvisa ha colto tutti di sorpresa, Giuseppe Grieco è stato il vero protagonista del trono over di Uomini e donne, coccolato da tutti, anche da Maria De Filippi. Sono molti quelli che lo hanno ricordato su Facebook, fra questi l’amico e compagno di avventura Giuliano Giuliani, che lo ricorda con parole commoventi:

Caro Giuseppe ma che scherzo mi hai combinato, te ne sei andato senza salutarmi, così improvvisamente, mi hai fatto stare male anzi malissimo, mi ricordo quando sono entrato in quello studio per la prima volta dopo 2 mesi dall’inizio degli over tu eri il primo della classe ironico, sorridente, intelligente sempre sulla breccia e col pallino sempre in mano. Questa è la quarta stagione di avventura in mezzo alle donne , in albergo ti sono sempre stato vicino c’era una intesa perfetta tra noi bastava un tuo sguardo per capire chi ti annoiava (tanti) e chi ti era simpatico (pochi), volevi la minestrina, l’acqua non fredda e pure il vino non freddo , bastava che tu dicessi Giulià ed ero vicino per darti lo stuzzicadenti, lo sapevo.

Il ricordo delle giornate trascorse insieme, il vuoto che lascia la sua assenza, continua Giuliano Giuliani:

Al mattino della partenza, dopo la registrazione, con il tuo autista personale il nostro abbraccio era particolare, baciavo quelle gote scavate come un fratello, come un padre e tu sorridevi strizzandomi l’occhio. Ora mi sento distrutto ma ti ricorderò sempre con tanto amore, fumavi molto nei camerini durante le attese e in albergo, una volta ricordo che mi dicesti: ‘Giulià questa notte sono stato male , male di pancia’ prendi questi fermenti lattici le risposi e al mattino era come nuovo e mi hai ringraziato alla tua maniera.

Il saluto finale all’amico di Uomini e donne over:

Mannaggia Giuseppe ho un nodo alla gola, che devo fare mi viene da piangere come un ragazzino, ti voglio bene ti vorrò sempre bene ora raggiungerai il tuo posto che ti compete un TRONO speciale in paradiso , ciao mi mancherai un casino.