Indiscussa protagonista del trono over di “Uomini e Donne”, Rosetta può essere considerata sicuramente la più stramba e simpatica opinionista del programma. Con il suo look eccentrico e il suo fare irriverente, la nonnina si lasciava voler bene da tutti a primo impatto. Dopo un anno di assenza dal programma per motivi di salute, la sua scomparsa ha intristito sia la redazione che gli spettatori fedeli.

La figlia della signora ha voluto parlare a “Di Più” del legame speciale che si era instaurato tra la mamma e Maria De Filippi:

“Dopo la morte di mio padre, nel 2002, si vedeva negli occhi di mia mamma che si era spento qualcosa. L’amore della sua vita non c’era più e anche se lei non lo dava a vedere e andava avanti, i suoi silenzi tradivano un dolore sordo. Poi, fortunatamente, è arrivata Maria e la sua vita, inaspettatamente, ha preso una piega diversa”.

Rosetta  era cambiata per merito della conduttrice televisiva e la figlia lo sottolinea così:

“Ho rivisto la mamma di un tempo e nonostante avessimo due caratteri diametralmente opposti, ero felice quando partiva per Roma. Lei era sempre molto emozionata nel prendere l’aereo e raggiungere i suoi amici della Capitale. Maria De Filippi è riuscita a regalarle una seconda giovinezza, per questo non smetterò mai di ringraziarla”.

Foto: Facebook