I due opinionisti sono stati paparazzati a Milano insieme alla piccola Ginevra, una passeggiata per le strade di Milano. E’ solo questo?

Il gossip è sempre pronto a trovare un nuovo amore quando una storia finisce. Negli ultimi mesi le cronache rosa hanno seguito passo a passo la storia di Karina Cascella e Salvatore Selvaggio. Si erano conosciuti a Uomini e donne, lei faceva l’opinionista, lui il tronista e corteggiatore. Raccontavano di una profonda amicizia fra loro, di questo Karina Cascella voleva convincere Paola Frizziero.

Ma le cose stavano diversamente, loro due si amavano e, una volta capito, hanno lasciato Uomini e donne ed hanno vissuto il loro amore alla luce del giorno. Sembrava che l’amore fra loro dovesse durare per sempre. Si era fatto un gran parlare di questa felice storia e di matrimonio. E poi era nata la piccola Ginevra, tutto sembrava andare per il meglio, fino a quando non era cominciata una profonda crisi.

Dopo aver tentato in ogni modo di risolvere la situazione, si era scoperto che Salvatore Selvaggio aveva un’altra storia con Irene Coppola. A Karina Cascella non era rimasto che rimboccarsi le maniche e ricominciare daccapo. É tornata quest’anno in veste di opinionista a Uomini e Donne ed ha incontrato nuovamente Gianni Sperti.

Fra loro sembra esserci un bellissimo rapporto, non è la prima volta che Gianni Sperti la raggiunge a Milano. Ma Karina Cascella racconta di una bella amicizia con il ballerino, molto affettuso fra l’altro con la bambina, come spiega al settimanale ‘DiPiù’:

Al fianco di Gianni ho trovato tante cose; una grande amicizia, un uomo che mi ascolta, una persona attenta alle mie esigenze e a quelle di mia figlia a cui è molto affezionato. Per lei, quando viene a trovarci Milano, è zio Gianni.

Non parla però del suo ventilato approdo al trono rosa di Uomini e Donne, spiega invece di come sia arrivata ad un punto fermo il suo rapporto con Salvatore Selvaggio. Sotterrata l’ascia di guerra, hanno deciso di instaurare un rapporto civile per il bene della bambina, un atteggiamento maturo anche se la piccola non vede spesso il papà, conclude Karina Cascella:

Lei ha sempre visto che suo padre, a volte per settimane, stava via da casa. Il suo lavoro da deejay lo porta all’estero, in tournéè, così Ginevra si è abituata a godere della sua presenza solo quando c’è. Non le ho spiegato cosa è successo tra me e lui, è ancora troppo piccola. Per le sofferenze c’è tempo, ora la mia bambina deve solo sorridere.