La puntata di Uomini e donne e poi ripercorre il recentissimo trono di Anna Munafò, ex concorrente di Miss Italia, il concorso di bellezza nel quale arrivò seconda. All’inizio del suo percorso nel programma di Maria De Filippi raccontò in breve la sua vita. Dopo una parentesi romana, tornò a vivere in Sicilia a casa dei suoi genitori con i quali collabora nell’attività di famiglia.

Anna Munafò disse di non avere un prototipo di uomo, cercava un uomo che la facesse ridere e che le regalasse una favola: “Preferisco un uomo che mi faccia ridere ad uno palestrato” disse alla presentazione a Uomini e donne.

Raffaella, autrice di Uomini e donne, racconta che la tronista decise di partecipare perché legata ad una persona per lei speciale che guardava sempre il programma. Per lei si presentarono molti corteggiatori ed Anna Munafò rimase subito colpita da Emanuele, simpatico romanaccio che si definiva “coatto”. La prima esterna, infatti, fu subito con lui.

Oggi ricordano entrambi che si trovarono subito bene: “Si è mostrato subito spontaneo, simpatico e carino”, dice Anna Munafò. Dello stesso parere è Emanuele. Una esterna che colpì entrambi, tanto che uscirono una seconda volta. Ne parla l’ex corteggiatore che, dice, la trovò una ragazza alla mano.

Fra loro si formò subito una certa alchimia che Anna Munafò ricorda ancora. In studio, Emanuele manifestò tutto il suo interesse per la tronista che le dedicò una canzone di Max Pezzali. La voce non fu certo delle migliori ma colpì nel centro. Alla terza esterna Emanuele le dedicò una serenata al chiaro di luna a Roma. Insomma, in poche esterne riuscì a conquistarla.

Emanuele cominciava a piacere davvero ad Anna Munafò, così, iniziò una serie di esterne molto carine e divertenti ma, ad un certo punto, la tonista cominciò ad avere alcune perplessità. In particolare, durante un’esterna, rimasero per qualche minuto senza microfoni, la tronista si aspettava qualche battuta spontanea e, disse, voleva vedere la sua parte concreta. Notò, con rammarico, che Emanuele era brillante solo in presenza di telecamere e microfono, in assenza, non diceva una parola.

Così cominciò una lunga serie di discussioni. L’esterna finì male, Anna Munafò lo accusò di essere ancora un bambino, Emanuele le rinfacciò di avere la ‘puzza sotto il naso’. Nella puntata di Uomini e donne, Emanuele diede le sue spiegazioni del silenzio. Proprio nel primo momento di crisi, arrivò Marco, timido e riservato, occhi blu di ghiaccio che incantarono la tronista.

La prima esterna con Marco fu in pizzeria a Carpi dove lui lavorava come cameriere. Emanuele attaccò subito Marco che rispose accusandolo di preoccuparsi troppo delle apparenze e non del contenuto. Oggi, Raffaella sintotizza quale fosse lo stato d’animo di Anna Munafò durante tutto il percorso a Uomini e donne. Alla tronista piaceva molto ma, il grande errore, fu che per tutta la durata del programma diede molta importanza all’eventuale risposta, in caso fosse stato la sua scelta, piuttosto che cercare di capire se davvero fosse innamorata di lui.

Emanuele era molto bravo a pilotare le reazioni di Anna Munafò e, fra l’altro, vessava pesantemente il timido Marco. Quest’ultimo, rimase male per non essere stato scelto per l’esterna e chiese di vederla. All’appuntamento si presentò con una teglia di lasagne preparate da lui, una sorta di benvenuto nella sua vita. Per farsi perdonare, la tronista decise di fargli una sorpresa ed andò a Carpi nella pizzeria in cui lavorara.

Fra i due contendenti, però, si insinuò Camillo che, comunque, non fece storia nel trono di Anna Munafò. Cresceva, intanto, la curiosità di conoscere Marco che parlava poco ma diceva cose importanti. Emanuele, rendendosi conto di avere di un rivale pericoloso, organizzò un’esterna romantica alla fine della quale riuscì a strapparle un bacio. A Uomini e donne e poi, Anna Munafò afferma che non avrebbe voluto farlo per svariati motivi, in primis perchè non si fidava di lui tanto che finse di essersi infastidita.

Emanuele, ovviamente, gongolava e in studio non nascose la sua soddisfazione. Marco ci rimase molto male e, nella puntata di Uomini e donne, Anna Munafò, per ripicca, scelse di ballare con Marco.

La puntata di Uomini e donne e poi termina qui.

Photo credit: leonardo.it