Nella nuova puntata amarcord del trono over di Uomini e donne e poi, c’è la presentazione di Elga, approdata da Maria De Filippi per corteggiare Antonio. Il cavaliere racconta oggi di essere stato attratto da lei per il suo aspetto fisico e per il suo carattere anche se, in un primo momento, non era ancora venuta fuori la sua cattiveria.

Oggi Elga spiega che decise di andare a Uomini e donne trono over perchè la sua situazione sentimentale era ad un punto morto. Per anni si dedicò alla figlia ma era arrivato il momento di pensare anche a sé stessa, Antonio era la persona che più l’attraeva nel parterre maschile e decise di andare a corteggiarlo.

Antonio la respinse dicendo che non era il suo tipo ma, dopo aver chiesto di ballare con lei, tornò sui suoi passi. Elga, oggi, racconta di essere stata consapevole che ci fosse soprattutto attrazione fisica. Antonio cominciò a conoscere Elga ed i risultati sembrarono essere positivi. Il cavaliere arrivò a sorpresa a casa sua a Foligno, andarono a cena e fra loro scattò anche qualche bacio.

Arrivati in studio a Uomini e donne trono over, però, si scoprì che la frequentazione era già terminata. Le spiegazioni furono molto soft, o così sembrava. Elga volle precisare che la decisione di non frequentarsi più era la sua. In buona sostanza, la dama si lamentava di alcune piccolezze e mancanze di Antonio, insomma, ben poco cavaliere nei confronti di una donna. Oggi Antonio spiega che, oltre alla evidente attrazione fisica, sperava arrivasse anche l’amore.

Il periodo successivo fu molto difficile per Antonio che veniva attaccato sia da Barbara, con la quale finì tempestosamente la relazione, che da Elga. A distanza di qualche qualche tempo dalla rottura, però, la dama fece partire un sms per sbaglio o così voleva far credere. Da lì partirono una serie di messaggi piuttosto pesanti da parte di entrambi che vennero letti in studio. L’errore di Antonio fu di svelare che con Elga non ci furono solo baci.

Un particolare intimo che diede molto fastidio ad Elga che non gli risparmiò alcun insulto. Ci fu una lunga discussione nella quale intervenne Rossella per difendere l’amico Antonio. Fra le tante accuse quella di essere molto impostata e di sapere sempre come e quando inserire un sorriso piuttosto che un gesto eclatante.

Lasciamo da parte le incomprensioni di Elga ed Antonio e passiamo a Giuliano non ancora rassegnato per la scelta di Lucia di frequentare Massimo. Il ferrarese volle incontrarla in camerino per sferrare un attacco a Lucia che stava andando a cena con il nuovo cavaliere. Tina, però, obiettò che a Lucia interessavano solo gli uomini che fuggivano che non rappresentavano Massimo che, invece, era sempre molto disponibile.

Nel frattempo Giuliano annunciò che stava frequentando Tiziana che aveva il pregio di non essersi rifatta le labbra. Lucia, non curante delle punzecchiature di Giuliano, continuò a frequentare Massimo. La dama decise di uscire da Uomini e donne per conoscerlo oltre le telecamere.

Intanto, a Uomini e donne arrivò Remo per Gemma. Dopo la rottura con Ennio, era la prima persona che la faceva sorridere. Il cavaliere disse di essere molto attratto da lei ma intimorito dalla sua cultura e dalla diversa estazione sociale. Gemma lo tranquillizzò e decise di continuare a conoscerlo. Le risvegliò la passione, spiega oggi. L’entusiasmo venne smorzato solo per un attimo quando la dama notò che ballava molto appassionatamente con un’altra dama.

Le perplessità iniziarono subito. Gemma partì in quarta, Remo, invece, frenava molto. Se la dama spingeva per potersi incontrare, anche solo per un panino, il cavaliere accampava delle scuse sempre poco credibili che sconcertavano Gemma e non solo. Dopo una vivace discussione, venne fuori che Remo la usava più come trofeo della sua partecipazione a Uomini e donne trono over piuttosto che per vero interesse nei suoi confronti.

Remo cercò di convincerla della sincerità del suo interesse ma Gemma era ben decisa a continuare la conoscenza anche se ponendo delle condizioni. Il cavaliere le chiese più semplicità.

La puntata di Uomini e donne e poi termina qui.

Photo credit: leonardo.it