Nessuno avrebbe scommesso sulla loro storia sopravvissuta anche a testimonianze vero o presunte di tradimenti di Cristian.

Cristian Galella e Tara Gabrieletto sono arrivati a festeggiare un anno del loro amore. Una delle poche coppie che si sono formate alla corte di Maria De Filippi nell’agenzia matrimoniale di Uomini e Donne. Intervistati dal settimanale ‘Visto’, i due raccontano di essere andati oltre le aspettative dei detrattori della coppia.

Il loro amore è nato spontaneo, fra loro c’è qualcosa di importante, raccontano, che potrebbe sfociare in altro:

Tutto tra noi è successo in modo naturale, sarà così anche per il matrimonio. Per il momento però è prematuro parlarne.

Se Cristian Galella frena, Tara Gabrieletto dà un ultimatum:

Sono disposta ad aspettare al massimo tre anni, poi dovrai muoverti.

Intanto è arrivato l’anello per Tara Gabrieletto, spiega Cristian Galella, non aveva mai fatto nulla di così significativo, ed ha approfittato del compleanno per fare un regalo così prezioso.

Qualcuno ha tentato, a dire la verità, di smantellare questa idilliaca storia. La solita segnalazione di tradimento. A cominciare è stata Paula, che sosteneva di aver trascorso una nottata in albergo con Cristian Galella, in occasione di una serata in discoteca. A sostenere l’ipotesi si era aggiunta l’amica Vittoria che aveva voluto anche rinverdire la storia con Paola Frizziero.

Cristian Galella e Tara Gabrieletto avevano avuto modo di rivolgere accuse alla redazione di Uomini e Donne, sostenendo su Facebook che Vittoria era solo in cerca di visibilità, avendo provato per ben due volte a guadagnare popolarità grazie ai tronisti, senza riuscirci.

Intanto, la coppia convive da mesi a Vigevano e anche le feste le hanno passate in famiglia. Ed a proposito dei tradimenti, è ormai acqua passata:

E’ stato fastidioso essere al centro dei pettegolezzi, ma non diamo spazio a chi ha cercato di sfruttarci.