Pur di conquistare la cantante salentina, l’ex tronista, sarebbe disposto alla maratona per regalarle il calendario 2013.

Nel passato di Alessio Lo Passo c’è una carriera di corteggiatore a Uomini e Donne ed un’altra di tronista, miseramente terminato per le troppe bugie raccontate. Soprattutto la voglia di apparire, gli hanno precluso la possibilità di continuare a fare il furbetto. Scoperti i progetti, Maria De Filippi lo aveva allontanato dallo studio, a lui non era rimasto che uscire con la coda tra le gambe.

Si trova già nelle edicole il calendario 2013 di Alessio Lo Passo, rigorosamente nudo, che mette in mostra, oltre al fisico palestrato, i vari tatuaggi che fanno tanto macho. Ebbene, l’ex tronista, intervistato dal settimanale Visto di essere molto attratto da Emma Marrone, disposto anche a percorrere chilometri a piedi per farle dono del suo calendario:

Mi piace tanto Emma Marrone. Se lei volesse incontrarmi andrei a piedi da La Spezia a Roma per portarle una copia con dedica. Sì, lo farei molto volentieri!.

La professione di Alessio Lo Passo è sconosciuta, ma sappiamo bene le varie relazioni vere o presunte, che finiscono, ca va sans dire, sulle copertine dei giornali. A Uomini e Donne corteggiava Giulia Montanarini, ma la loro relazione era durata un nanosecondo, giusto il tempo di qualche foto, e la coppia era scoppiata.

Si era parlato anche di una puntatina all’ex gieffita Caterina Siviero, anche in questo caso, nulla c’è stato oltre qualche foto. Si erano inventati una gravidanza, smentita da Alessio Lo Passo. E, giusto per non farsi mancare nulla, si mormorava di baci con Guendalina Canessa, falso anche questo.

Adesso nel mirino c’è Emma Marrone. Sorge solo qualche dubbio sulla fattibilità, dopo Stefano De Martino, la cantante salentina aveva dichiarato che il suo prossimo amore avrebbe dovuto possedere alcune qualità, oltre a muscoli e tatuaggi, maturità e una buona dose di fedeltà. Non sappiamo se le possieda, sicuramente Alessio Lo Passo del narcismo ne fa una ragione di vita, ecco cosa dice a Visto sul suo calendario come mamma lo fece:

Quando mi guardo allo specchio penso che sono io la mia anima gemella. Da uno a dieci mi piaccio cento. Più mi guardo intorno e vedo gli altri, più mi piaccio io. E considerando che le donne non mi mancano ho ragione a piacermi.