Molti lo ricorderanno per essere stato uno dei corteggiatori di Teresa Cilia, tronista di Uomini e Donne e protagonista insieme al fidanzato Salvatore di Temptation Island. Tanti, invece, si ricordano di Alessio Barbieri per via della malattia che lo ha colpito esattamente un anno fa e che, di punto in bianco, lo ha portato alla decisione di abbandonare il programma condotto da Maria De Filippi. Colpito dal Linfoma di Hodgkin, Alessio è sempre stato seguito nel corso degli ultimi mesi da tutti i fan che, attraverso i suoi social uffciali, hanno potuto ricevere aggiornamenti sullo stato di salute dell’ex corteggiatore dopo l’abbandono ufficiale del parterre Uomini e Donne.

“Complimenti Signor Hodgkin,è stata una dura lotta, ma ho vinto IO”: con queste parole Alessio Barbieri dà il felicissimo annuncio della sua guarigione sulla sua fanpage di Facebook, post nel quale non solo racconta la sua storia, ma ringrazia anche tutte le persone che nel momento di maggior difficoltà e sofferenza gli sono state vicine. Ecco il messaggio integrale:Mi chiamo Alessio e sono un ragazzo qualunque. L’anno scorso decisi di partecipare ad U&D;volevo mettere alla prova il mio carattere un po’ “fuori dagli schemi”, e poi magari chissà, nonostante il mio scetticismo, riuscire a trovare l’amore,quello che purtroppo, proprio per colpa del mio carattere,non sono riuscito a trovare finora, nella vita di tutti i giorni. Per uno strano scherzo del destino,il mio percorso all’interno della trasmissione è stato interrotto, precocemente, per la scoperta di un tumore al sistema linfatico. Visto i molti messaggi che mi arrivavano, decisi di dire la verità, e rendere “pubblica” la mia malattia. Fin dal primo istante,nonostante il colpo ricevuto, non mi sono mai abbattuto,ho continuato a vivere la mia vita, nel modo più normale possibile. Voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicino, ma anche voi che mi avete sempre sostenuto con la vostra positività. Con il passare dei giorni e delle settimane spero di ritrovare il mio equilibrio psicofisico ottimale, per vivere questa VITA al massimo. Chiudo il mio post, facendo un augurio speciale a tutti i guerrieri e le guerriere che come me, stanno affrontando questa battaglia. Felici feste a tutti voi”.