L’attore voleva trovare l’amore a Uomini e donne, ma si era scoperto innamorato della sua ex. Adesso la coppia vuole un figlio.

Era un momento difficile per Alessandro Pess (foto by InfoPhoto) che, dopo la rottura con la sua fidanzata, aveva deciso di mettersi nuovamente in gioco con l’amore salendo sul trono blu di Uomini e donne. Ben contenta Maria De Filippi, entusiaste le fan dell’attore che speravano per lui l’incontro decisivo per il suo futuro amoroso.

Ma Alessandro Pess non ha avuto vita facile, spesso arrogante, quel suo carattere forte non si addiceva ad un pubblico molto esigente e critico. Aveva dovuto fare anche i conti con la sua vita precedente, al di fuori dello spettacolo, c’era Rossella, la donna dalla quale si era appena separato. Non riusciva a dimenticarla così, Alessandro Pess aveva abbandonato Uomini e donne in lacrime, fra le proteste di tutti.

Dopo qualche mese l’attore era tornato con la sua Rossella ed ora la coppia si sta impegnando per avere un bambino. Tutto questo Alessandro Pess lo racconta al settimanale ‘DiPiù’, procurando di spiegare nel dettaglio le strategie piccanti adottate:

Per diventare genitori facciamo l’amore tre volte al giorno. A volte penso che potremmo scrivere un manuale. Non ci arrendiamo: avere un figlio è quello che vogliamo, ce la stiamo mettendo tutta.

Rossella, prosegue Alessandro Pess, ha un problema che rende più difficoltoso restare incinta ma, come si dice “chi la dura la vince”, loro insistono: Non è possibile sapere con certezza quando sia il momento migliore per concepire. E’ per questo che facciamo l’amore spesso.

Ed ecco il programma intenso studiato da Alessandro Pess e fidanzata:

Lo facciamo prima di andare a lavoro, a stomaco vuoto e meglio se con il caldo. A pranzo vado a mangiare con Rossella. Stiamo insieme, chiacchieriamo e facciamo l’amore per la seconda volta. Dopo cena, prima di dormire stiamo di nuovo insieme e ci addormentiamo uno tra le braccia dell’altro.

Rossella non sta certo a guardare e sfodera tutte le sue armi di seduzione:

Noi amiamo la Nutella e anche il gelato. mangiare insieme, e non mi faccia dire altro, ci aiuta a fare “salire la temperatura”. Io stessa, però, ci metto del mio. Non giro per casa in tuta e ciabatte ma preferisco indossare completini intimi che possano stimolare la fantasia. Del mio fidanzato, oltre che il carattere maschio, sono due le cose che mi piacciono. Le sue mani, robuste e possenti e il sedere. Quando vuole attirare la mia attenzione, basta che indossi un paio di slip ed il gioco è fatto.

In attesa della ripresa di Uomini e donne, continueremo a “gossippare”. State con noi.