Da Cannes al cinema. Wes Anderson è il regista de Una fuga d’amore, film che ha inaugurato l’edizione annuale del festival francese e che ora uscirà nelle sale il prossimo sei dicembre, distribuito da Lucky Red.

Moonrise Kingdom, questo il titolo originale della pellicola diretta da Wes Anderson, ha per protagonisti Edward Norton, Bill Murray, Bruce Willis, Frances McDormand, Tilda Swinton e Jason Schwartzman. In Italia uscirà con il titolo Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore.

Di cosa parla? Nel film due giovani, Sam (Jared Gilman) e Suzy (Kara Hayward), casualmente si incontrano ad una recita e, come spesso accade, è subito idillio. Una sorta di colpo di fulmine. Un’oasi di felicità trovata improvvisamente nel deserto degli affetti.

Sam e Suzy si innamorano follemente l’uno dell’altra, tanto da decidere di scappare insieme, lontano. Un po’ come due odierni Bonnie e Clyde.

Progettano nei minimi dettagli un piano per la loro fuga verso la felicità. La loro partenza lascia tutti i cittadini sconvolti, attoniti, gettando nel caos un’intera comunità. Le autorità cercano disperatamente Sam e Suzy, mentre accadono vicende divertenti che ribaltano totalmente le prospettive di vita del posto in cui vivevano.

Tra le altre cose, Una fuga d’amore è anche un’occasione per rivedere Bruce Willis al cinema, prima dell’anno prossimo. Willis ha davanti tante uscite che lo riguardano. Il 31 gennaio Looper – In fuga dal passato. Il 14 febbraio Die Hard – Un Buongiorno per morire, il 28 febbraio sarà nel film G.I. Joe – La Vendetta e prossimamente lo vedremo nuovamente in Red, per il secondo volume della saga.